Acquisti compulsivi online: come smettere

Ecco come sfidare la tentazione di cliccare sul bottone acquista, senza alcun controllo.

Home > Lifestyle > Acquisti compulsivi online: come smettere

Può succedere così velocemente, si tratta proprio di un attimo. Stai sfogliando casualmente il tuo negozio online preferito  e il minuto successivo ricevi un’e-mail con scritto “Grazie per il tuo acquisto!” .

Devi sapere che gli acquisti compulsivi online dipendono anche dalla natura stessa dei browser internet, che facilitano l’ordinazione di qualsiasi cosa, in qualsiasi momento, con il semplice clic di un pulsante. Ma come prevenire questi acquisti che, ragionando un po’ di più, non avremmo fatto in altre situazioni?

Cosa dicono gli psicologi su questa tendenza

Naturalmente, il primo passo per evitare acquisti compulsivi online è capire perché è così allettante procedere alla cassa senza pensarci due volte.

La psicologa Erika Martinez afferma che questi tipi di comportamenti impulsivi sono frequenti e spesso sono una risposta a un’emozione negativa.

Infatti, la psicologa spiega che quando le persone acquistano qualcosa che gli piace o che vogliono, i centri di ricompensa del cervello ricevono un colpo di dopamina, che allevia le emozioni inquietanti .

La cattiva notizia è che, però, con il passare del tempo, la persona dovrà spendere di più per ottenere lo stesso sollievo emotivo. Ma c’è un modo per placare tutto questo, ecco come.

Disabilita l’acquisto con un clic

La prima cosa da fare per smettere di spendere senza freni, sè disconnettere  le carte di credito e i conti bancari dagli acquisti con un clic sui siti web usuali.

Se le informazioni della tua carta vengono salvate nel tuo browser internet, dovrai anche accedere alle impostazioni del browser ed eliminare i cookie.

Ritarda la gratificazione

Un ‘ altra strategia è ritardare il momento dell’acquisto. Se hai riempito il carrello di tutti gli oggetti che desideravi acquistare, attendi almeno sei ore pirma di cliccare su acquista.

Le faccende di casa, i figli, gli  amici, nel frattempo, ci allontaneranno dal pensiero sull’acquisto, che, probabilmente, alla fine dimenticheremo di concludere.

Fai un conto corrente solo per le spese online

Altrimenti potete determinare un budget di spesa online mensile o settimanale massimo, quindi dedicare uno specifico conto corrente (non una carta di credito) a tali acquisti.  Una volta raggiunto il tetto massimo di spesa, devi aspettare fino al prossimo mese.