Adottano due bambine: coppia si sveglia al mattino con la casa ricoperta di scritte

Adottano due bambine e al mattino si svegliano con la casa ricoperta di scritte: "erano dirette a loro, io non volevo credere a ciò che leggevo! Tutti devono sapere adesso!"

Home > Lifestyle > Adottano due bambine: coppia si sveglia al mattino con la casa ricoperta di scritte

Ad aprile del 2011 una famiglia si svegliò al mattino trovando tutta la casa e le loro auto verniciate con scritte d’odio. Anne Hollis, la mamma, ricorda lo sgomento nel vedere quelle parole: la famiglia era stata duramente colpita perché quelle parole arrivavano a pochi giorni dall’adozione di Meg e Alina, due bambine ucraine con la sindrome di Down.

Anne Hollis, la mamma, aveva accolto insieme alla sua famiglia due bambine di nome Meg e Alina. Arrivavano dall’Ucraina e non avevano una famiglia. Avevano anche la sindrome di Down. Così la famiglia decise di prendersi cura di loro, anche se in casa avevano già due figli, di 6 e 7 anni. Tutti erano felici, ma la loro felicità è stata presto messa a dura prova dall’ignoranza e dal razzismo.

La donna racconta: “Viviamo in una piccola città dell’Illinois centrale e ci siamo svegliati una mattina nell’aprile del 2011 per trovare la nostra casa e le auto erano state verniciate a spruzzo”. Ovunque c’erano scritte d’odio che attaccavano le loro figlie adottive. La loro vita da quel giorno è cambiata per sempre. A difendere le due sorelline ci hanno pensato i due fratelli adottivi, figli di Anne.

I ragazzini di 6 e 7 anni non volevano tacere. E così chiesero a mamma e papà di aiutarli a realizzare un video per raccontare a tutti delle loro due sorelline.

I genitori li aiutarono prontamente. Hanno chiesto alle persone di smetterla di usare un linguaggio d’odio, per impedire a quelle parole che hanno ferito la loro famiglia, di essere utilizzate ancora.

Everyone Matters ha visto il video dei ragazzi e ha deciso di diffonderlo a livello globale.

Il risultato è un video bellissimo che parla di inclusione, di accettazione, di rispetto, di amore, di condivisione. E non di dolore, odio, ignoranza e razzismo.

Davvero complimenti a questi due ragazzini!

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI