Akiane, la bambina che ha disegnato il vero volto di Gesù

La protagonista di questa storia è Akiane Kramarik, una ragazza di soli ventidue anni, diventata pittrice e scrittrice. La giovane vive a Illinois, negli Stati Uniti. Si è iniziato a parlare di lei quando aveva soltanto quattro anni, poiché iniziò ad avere delle strane visioni. Ogni mattina andava dai suoi genitori e raccontava loro di aver sognato il paradiso.

Successivamente iniziò a dire di aver parlato con Gesù e che lui gli avrebbe dato un messaggio per l’umanità. I genitori iniziarono a preoccuparsi, soprattutto dopo scoperto la sua dote di pittrice e aver visto i suoi disegni. Sia la sua mamma che il suo papà, sono due artisti, quindi il fatto che avesse ereditato il loro talento era una cosa più che normale. Quando i suoi genitori le hanno chiesto come facesse ad essere così sicura di aver parlato con Nostro Signore, la bambina rispose loro: “la sua voce era calma e mi ha dato la pace, mi ha anche detto che cosa avrei dovuto fare e come mi avrebbe aiutato ad aiutare gli altri”. Akiane ha poi iniziato a disegnare tutte le sue visioni. La sua mamma decise di capire e di assecondarla, anche se la cosa non fu affatto facile. Come si svegliava al mattino, le dava una tela e i colori e lei disegnava ciò che aveva sognato. Un giorno, al suo risveglio, affermò di aver visto Gesù in volto, poi si alzò e iniziò a dipingere. Quello fu il suo miglior capolavoro. Akiane mostrò al mondo quello che secondo lei era il vero volto di Gesù. Eccolo di seguito:


Aveva solo otto anni e il suo quadro divenne famoso in tutto il mondo. Colton Burpo, un ragazzo che da bambino entro in coma, dopo un incidente e che affermava di aver visto Gesù, contattò la bambina, poiché grazie a quel dipinto i ricordi riaffiorarono nella sua mente e si ricordò di aver visto lo stesso identico viso.

“Per noi era davvero difficile, forse un po’ per il fatto che siamo atei. Quel quadro venne venduto a 10.000 $”, ha raccontato la mamma.

“Nostro Signore mi ha detto che mi avrebbe dato un dono e che io poi lo avrei condiviso con l’umanità. Grazie a questo dono io avrei diffuso il suo amore. Tutto è iniziato quando era solo una bambina, lui mi mandava le sue meravigliose visione e io riuscivo a mostrarle al mondo, grazie ai miei disegni. Ancora oggi, io le trasformo in poesia per voi”, ha dichiarato Akiane.

“Non sapete in quanti mi hanno definita strana, di un altro pianeta, una specie di aliena. All’inizio anche i miei, poi mia madre ha iniziato a condividere questo dono con me. Lei mi porta una tela ad ogni mio risveglio.”

Questa storia ha fatto parlare migliaia di persone, soprattutto i scettici.

La maggior parte crede che la ragazza sia semplicemente dotata di grande fantasia. Ma alla fine, noi crediamo che Akiane non faccia nulla di male e per chi crede, è una grande artista che diffonde solo fede e amore.