Al cinema con il gatto: apre la prima sala cat-friendly

 

Un sogno che diventa realtà per gli animalisti.
A Londra, come riporta il ‘London evening standard’, è stata lanciata una campagna di raccolta fondi per aprire una sala cat-friendly, dove è possibile vedere un film coccolando il micio sulle ginocchia e magari sorseggiando anche una tazza di tè.

‘Great Kitten’ nasce da un’idea di Paula Siedlecka, 25 anni, e William Piper, 24, che progettano anche di adottare 10 gatti senza casa per lasciarli liberi di girovagare nel cinema.
L’obiettivo infatti è anche quello di fornire un servizio di ‘cat therapy’ per chi ha problemi di salute mentale, difficoltà di apprendimento o gravi malattie.

Australian Mist shorthair cat

‘Great Kitten’

 

La campagna di crowdfunding online ha già raccolto in 20 giorni 1.265 sterline ma per aprire ‘Great Kitten’ ne servono 55.000. “Un ‘cat-cinema’ – spiega l’annuncio sulla pagina della campagna- è un luogo dove ci si può rilassare con una tazza di tè, un dolce, un gatto accoccolato sulle ginocchia mentre si guarda un film”.

Voi che ne dite? Sareste d’accordo?

Test della personalità: quale tiene in braccio il figlio di un'altra persona?

Vede un uomo con un carrello pieno di giochi e non può fare a meno di domandare...

La storia di Lisseth e di come si è ripresa la sua vita

Il motivo dietro la morte di Jessica Cain

Tumore del colon, sintomi

A cosa serve la taschina degli slip femminili?

Test: la prima cosa che vedi rivelerà il tuo stato emotivo attuale