Amicizie tossiche, 6 segnali da non sottovalutare

 

L’amicizia, proprio come l’amore, è uno dei sentimenti più belli e forti che possiamo provare. Ma non tutte le amicizie, purtroppo, sono per sempre: ci sono amici che ci staranno accanto ogni giorno della nostra vita e altri che, invece, nel corso degli anni perderemo, anche perché l’amicizia, da pura e vera, potrebbe trasformarsi in qualcosa di tossico. Ecco 6 segnali da non sottovalutare per riconoscere l’amicizia tossica!

sei la persona più importante...
Sei la persona più importante…

1. Relazione a un senso

Siete sempre e solo voi a preoccuparvi, a chiamare, a cercare di vedersi e non notate lo stesso interesse dall’altra parte? Forse c’è qualcosa che non va.

2. Manipolatori

Se il vostro amico cerca di manipolarvi, di controllare ogni aspetto della vostra vita, forse siamo di fronte a un’amicizia tossica!

3. Prepotenti

La prepotenza non sta bene da nessuna parte, nemmeno in un rapporto di amicizia: se vuole sempre prevalere, forse non è un vero amico.

4. Gelosia

E’ talmente geloso nei vostri confronti da fare di continuo scenate che vi imbarazzano e vi fanno arrabbiare? Beh, allora meglio lasciarlo per strada…

5. Liti continue

Discutere è un conto, litigare continuamente è un altro. Se non fate altro che battibeccare, forse non è l’amicizia che fa per voi.

6. Negativi

Le persone negative fanno male alla nostra vita, meglio tenerle alla larga, anche se sono state per molto tempo i nostri migliori amici.

di Redazione