Anche ad aprile arrivano le stelle cadenti

Occhi puntati al cielo e pronti a esprimere un desiderio!

Home > Lifestyle > Anche ad aprile arrivano le stelle cadenti

Chi lo ha detto che bisogna aspettare agosto per godere dello spettacolo delle stelle cadenti e ammirare il cielo sperando che i nostri desideri vengano esauditi? Anche ad aprile è tempo di farlo. Ebbene sì, perché questa è la settimana delle stelle cadenti di primavera, le Liridi. Il picco massimo del fenomeno è atteso per la notte di domenica 22 aprile, a patto che le nuvole non arrivino, come sempre, a rovinare lo spettacolo. Pensate che solitamente nel momento di picco possiamo veder cadere 20 meteore all’ora. E in alcuni anni se ne sono viste 100!

Le Liridi sono uno sciame meteorico che di solito è attivo dal 15 al 28 aprile di ogni anno. Il radiante si trova nella costellazione della Lira, da cui prende il nome il sciame di meteore che di notte illumina il cielo (la sigla internazionale è LYR). Pensate che il primo sciame venne osservato dai cinesi alcuni secoli Avanti Cristo!

La cometa Thatcher, che passa nel Sistema Solare interno ogni 415 anni (l’ultima volta è stato nel 1861 e ripasserà nel 2276), rilascia la sua nube di detriti visibile dalla Terra. Quando i frammenti cadono nella parte superiore dell’atmosfera, ecco la pioggia di scie luminose che sembra nascere dalla costellazione della Lira, che appare nell’orizzonte Nord Est intorno alle 22 e ci rimane fino all’alba.

Nella notte tra il 21 e il 22 aprile, in piena notte, sarà possibile vedere le Liridi, ma anche Giove, che sorge a Est nello stesso orario della Lira. Poco dopo si potranno vedere anche Marte e Saturno.

Paolo Volpini, dell’Unione Astrofili Italiani (Uai), all’Ansa ha raccontato: “In generale, gli sciami di meteore non sono sempre prevedibili con esattezza, perché sono generati da una nube di polveri e frammenti che la Terra a volte centra in pieno e a volte sfiora e, inoltre, se questo capita in pieno giorno non vediamo le scie luminose“.

Insomma, un vero e proprio spettacolo del cielo. Sperando che sia sgombro da nuvole e che non piova!