Anche su Facebook arriva il tasto “Non mi piace”

Che risultati porterà?

Aggiornamento: pare che il nuovo pulsante che Facebook inserirà come commento ai post non sarà tanto un NON MI PIACE, ma un tasto empatico capace di mostrare vicinanza agli stati un po’ tristi che a volte vengono condivisi online. Il nome è ancora sconosciuto ma sembra che il più gettonato sia “sorry” ovvero “mi dispiace per quello che ti sta accadendo e ti sono vicino”.

Notiziona: presto anche Facebook, così come altre realtà social, implementerà il tasto “unlike” – Non mi piace.
Un cambio di rotta per Zuckerberg che da sempre si era detto contrario alla cosa in quanto, secondo lui, un tasto per esprimere il dissenso sarebbe stato negativo e avrebbe generato “antipatia”.

facebook-5

Anche su Facebook arriva il tasto “Non mi piace”

Perché cambiare idea allora?
Perché è giusto che gli utenti possano esprimere le loro emozioni, anche se negative.

Cosa porterà tutto questo?
Beh di sicuro le aziende o i personaggi pubblici avranno modo di capire attraverso i like e gli unlike ricevuti cosa cambiare e cosa no delle loro pubblicazioni e che tipo di strategia adottare.
Insomma il tasto “non mi piace” dovrà essere inteso come qualcosa di positivo, per migliorare se stessi e le proprie pagine: non gli date una valenza negativa.

 

I segnali di celiachia che le donne non dovrebbero ignorare

Le differenze tra la gente positiva e la gente negativa

Gli accessori con Emoji più divertenti

Invita un senzatetto a mangiare, poi lui le dà un piccolo biglietto

Il segreto delle forbici aperte sotto il materasso

La verità sulla storia di Sara e Mohammad

Conosci questa strana scrittura? L'hanno inventata per prendere appunti più facilmente