Andare via è anche un atto d’amore

Andare via è anche un atto d'amore: la pace arriva nel momento in cui ci stacchiamo da tutto ciò che non ci rende liberi.

Home > Lifestyle > Andare via è anche un atto d’amore

Andare via è anche un atto d’amore: la pace arriva nel momento in cui ci stacchiamo da tutto ciò che non ci rende liberi. Sì, devi accettarlo, andare via è anche un atto d’amore.

Un modo per dimostrare che ami quella persona, che l’apprezzi, che ti interessi dei suoi sentimenti, quello di andartene è una scelta che fai quando capisci che la tua presenza peggiora la situazione e rende infelice quella persona. In molte occasioni, prendere le distanze è un dono, un buon dono della vita che libera l’altro dal dolore nel futuro. Ed è anche un regalo per te, perché non ti sottometti o ti senti in colpa.

Quante volte hai aspettato che il tuo partner cambiasse? Molte di noi hanno attraversato questo momento, hanno anche aspettato a lungo invano, quel cambiamento non è mai arrivato. Arriva il momento in cui bisogna dirsi addio per consentire ad entrambi lo spazio di cui hanno bisogno per guarire e crescere; soprattutto per crescere.

La verità è che non sai quanto qualcuno possa crescere quando te ne vai, ma è necessario che entrambi riflettano sulle loro vite, i loro interessi e i loro obiettivi. Allontanarsi da qualcuno per “amore” è permettere a ciascuno di finire le proprie battaglie. A volte le persone hanno bisogno di silenzio e solitudine per ritrovare se stessi e recuperare.

Forse pensi di non poter aiutare il tuo partner se non ci sei, ma la realtà è che la distanza è per lo più la migliore medicina. Per allontanarsi gli uni dagli altri è necessario sopravvivere, far fronte alle cose, imparare dalla propria esperienza e recuperare il proprio stile di vita. A volte la tensione di una relazione corrompe completamente la pura anima di una persona, quella persona dimentica i suoi obiettivi a causa della preoccupazione e dello stress.

Andar via non è la cosa più facile, forse anche il tuo partner non riesce a farlo, ma bisogna farlo:

Dì a te stessa: “Me ne vado perché mi interessa, perché voglio che lui sia felice, che possa trovare la sua strada da solo, così diventerà davvero una persona indipendente”.

“Non dimenticare, me ne vado perché ti apprezzo perché mi prendo cura di te e voglio che tu senta amore anche per te. Io vado via così che tu analizzi i tuoi errori, così che tu sappia e riconosca te stesso, così che tu possa vedere le tue qualità, lodare i tuoi risultati e vedere quanto sei speciale”.

Quando una relazione non funziona, puoi fare qualsiasi sforzo per farla andare, ma sarà solo tempo sprecato. A volte bisogna prendere delle decisioni drastiche, lasciare il cuore in un angolino e fare ciò che la testa ci dice.