Avere 30 anni, i momenti imbarazzanti in cui te ne rendi conto: il video

Casa Surace ci regala due perle di saggezza!

 

Avere 30 anni non è facile: passiamo dall’età della spensieratezza a quella delle responsabilità, in un giorno di colpo dobbiamo crescere e non è facile accettare questo passaggio. Ci rendiamo conto di assomigliare sempre più a nostra madre o, peggio, a nostra nonna, ma tranquille perché ci sono i pro e i contro, come in ogni età, l’importante è accettare il cambiamento che segue il compimento dei 30 anni. Anche perché se lo accettiamo, sarà più facile sopravvivere ai momenti imbarazzanti che ci ricordano l’età che abbiamo.

avere-30-anni1
Ebbene sì, sono arrivati, fatevene una ragione!

Ebbene sì, sono diversi i momenti imbarazzanti che ci fanno capire che non abbiamo più 20 anni e che ormai siamo proiettati nella decade dei 30… Casa Surace, con due video divertentissimi, ci spiega quali sono questi momenti imbarazzanti!

Ci rendiamo conto di non reggere più l’alcol come una volta, di non poter più fare le 5 del mattino e presentarci al lavoro alle 8. Ci accorgiamo che il sabato sera non è più sacro e che è meglio trascorrere una serata a casa, con dvd e pizza, piuttosto che andare in discoteca.

Senza dimenticare momenti che ci fanno venire le lacrime agli occhi, come quando sul bus un ragazzino ci cede il posto o quando in ci chiamano Signora e non Signorina.

avere-30-anni2
La nostra faccia quando ci chiamano Signora!

Ammettetelo, ci siete passate anche voi, vero? Beh, non è il caso di farne un dramma, meglio passarci sopra e farci una bella risata: una risata che seppellirà tutto il nostro imbarazzo!