Avere una sorella migliora la vita

Ecco i risultati di uno studio scientifico.

Home > Lifestyle > Avere una sorella migliora la vita

Avere una sorella fa bene alla salute. E all’esistenza stessa. Sì, lo sappiamo: soprattutto quando si è più piccini magari è una continua lotta, una continua guerra, per chi ha preso i giochi dell’altra, per chi si prende prima le coccole di mamma e papà, per chi deve comandare quando si gioca. Poi da grandi ci rendiamo conto di quanto siamo state fortunate.

Nonostante tutte le liti da piccole, sappiamo che avere una sorella maggiore o una sorella minore è fondamentale per rendere la nostra vita migliore, per completarla insieme a una persona che sicuramente sarà sempre nostra complice e sarà sempre al nostro fianco, nei momenti allegri e in quelli più bui. Uno studio condotto nel 2010 ci dimostra che è proprio vero che chi ha una sorella è fortunato. I risultati, pubblicati su The Journal of Family Psychology, hanno coinvolto 400 famiglie con più di fratelli, uno dei quali con età compresa tra i 10 e i 14 anni. Avere una sorella pare che possa aiutare la salute del cervello nei fratelli.

I risultati hanno dimostrato che fratelli e sorelle aveva una maggiore capacità di provare empatia, di comunicare con gli altri e anche di risolvere i conflitti.

Laura Padilla-Walker, professore alla School of Family Life e autrice principale dello studio, ha affermato che le liti sono normali e sono anche un bene, perché finché ci sarà dell’affetto, gli atteggiamenti positivi avranno la meglio.

Quando i fratelli litigano imparano a regolare le emozioni, un’abilità fondamentale per il futuro.

Anche se discutono, la loro vita è meno solitaria e così sanno comunicare meglio, anche perché di solito parliamo dei problemi che abbiamo con loro, atteggiamento che anche da adulti ci potrebbe aiutare.

I maschietti cresciuti con delle sorelle sanno anche comunicare meglio con le donne in generale. E dopo la morte dei genitori sono proprio le sorelle a cercare di tenere unita la famiglia!