Bambina di sette anni perde la vita perché viene fermata al confine

Fermano dei migranti al confine degli Stati Uniti. Poco dopo, una bambina di sette anni perde la vita.

Home > Lifestyle > Bambina di sette anni perde la vita perché viene fermata al confine

Questa storia ha come protagonista una bambina di soli sette anni, di nome Jakelin Amei Rosmery Caal Maquin e suo padre Nery Caal Cruz, un uomo di 29 anni. I due facevano parte di un gruppo di più di 163 migranti, che mentre cercavano di sbarcare, in modo illegale, negli stati uniti, sono stati fermati dalle autorità, al confine.

Poco dopo essere stati catturati, lo scorso 8 dicembre, la piccola Jakelin è morta. Il padre ha dichiarato che durante il viaggio dal Messico, sua figlia stava bene, ma una volta arrivati negli Stati Uniti, ha iniziato a vomitare, perché era disidratata. Trump adesso è stato accusato di essere il colpevole dell’accaduto, dall’ex presidente del Messico, Vicente Fox. Secondo quest’ultimo, Donald Trump non ha avuto compassione di quelle persone e non ha mostrato un briciolo d’amore. Quindi, deve essere incolpato, visto le sue rigide politiche, per la morte della piccola Jakelin. Fox ha dichiarato: “Tristezza assoluta e questo non è stato il primo caso. Questo non è ciò che gli Stati Uniti sono, è ciò che Trump li costringe ad essere. Non prova amore, cura o compassione per nessuno. Non capisco come abbiano fatto le persone a votare per uno come lui. Tutti noi ci perdiamo negli Stati Uniti che abbiamo conosciuto per anni e anni. Il suo linguaggio è più aggressivo di una violenza fisica, non merita la sua nazione. Chiunque abbia agito contro i migranti, eseguiva solo i suoi ordini. Una bambina di 7 anni è morta perché è stata arrestata insieme a suo padre e altre persone e lasciata 8 ore senza acqua”, ha concluso.

La dogana e la protezione delle frontiere hanno affermato che la ragazza non aveva mangiato o bevuto acqua per diversi giorni.

La verità è che i riflettori sono tutti puntati al confine californiano e molti migranti continuano a passare illegalmente e inosservati, il confine con il Texas. Vagano in zone calde, come il deserto, sotto il sole cocente, per giorni. La bambina, dopo la prima crisi, è stata trasportata con l’elicottero all’ospedale di El Paso,ma dopo ventiquattro ore, il suo cuore ha ceduto.

Al momento, è stata, comunque, aperta un’inchiesta.

Leggete anche: L’incredibile storia di Dave e della bambina abbandonata