Bambina trovata con una corda al collo, legata ad un cancello

Sua madre ha dichiarato che si era aggrovigliata da sola

Home > Lifestyle > Bambina trovata con una corda al collo, legata ad un cancello

Questa bambina è stata trovata legata ad un cancello, con una corda al collo da un uomo di nome da Matt Knight, che vive nella zona del Nevada Lidgerwood a Washington. Quest’ultimo stava falciando il suo prato, quando ha sentito un pianto straziante dall’altra parte della strada. Si è avvicinato per capire cosa stesse succedendo e si è ritrovato davanti una scena difficile da credere.

Una bambina era legata con una corda al collo, ad un cancello di metallo. Era in punta di piedi e con le mani cercava di liberarsi, mentre continuava a piangere in cerca dei suoi genitori. Una donna ha dichiarato di essere sua madre e ha raccontato alle autorità che sua figlia si era aggrovigliata da sola a quella corda ma non ha saputo spiegare loro, perché si trovasse fuori da sola, senza la sua sorveglianza. Non era la prima volta che la polizia veniva chiamata dal vicinato, per la stessa bambina, vista vagare da sola per la strada. Matt, inorridito dalla scena, ha scattato delle foto prova, ha liberato la povera bambina e poi ha chiamato le autorità. “Quella corda era precisamente intorno al suo collo. Non era la prima volta che vedevo quella bambina piangere da sola. Vorrei che il Dipartimento dei servizi sanitari sociali intervenisse per aiutarla”, ha dichiarato l’uomo alla polizia. Purtroppo però il caso è stato chiuso come un incidente e poiché non la bambina non è morta e non mostra segni di abusi, le autorità sono state costrette a non prendete ulteriori provvedimenti.

L’abbandono minorile è un reato a tutti gli effetti e ci dovrebbero essere delle pene più severe in alcune parti del mondo!

Lasciare un bambino piccolo da solo, vuol dire privarlo dei bisogni primari di cui ha bisogno! I bambini sono curiosi e non sanno cosa sia il pericolo.  Questo è il video del racconto di Matt:

Fonte della notizia: www.dailymail.co.uk

Leggete anche: Torino, neonato dimesso con la rinite, muore dopo due giorni.