Brasile, bambino scaricato nel centro commerciale

Una delle cose più tristi che si possa sentire, è che alcuni genitori hanno il coraggio di abbandonare i propri figli. Tutti i piccoli meritano di crescere in una casa, felici e con una madre ed un padre che li amano. E’ difficile crescerli, ma con l’amore, tutto è possibile..



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

La storia che stiamo per raccontarvi è accaduta in Brasile, un po’ di tempo fa. Un uomo è entrato in un centro commerciale, con in braccio un bambino che aveva solamente due anni. All’entrata, si è guardato intorno, quando ad un certo punto ha lasciato il piccolo sul corridoio ed è scappato via, correndo. Dietro la porta c’era una donna, che si crede la madre del piccolo, ma non ha fatto nulla per impedire tutto questo. L’unica persona che è stata in grado di intervenire è stato un uomo che era seduto su un muretto all’entrata del centro commerciale. Il signore ha visto tutta la scena, ma inizialmente non credeva che quella coppia stesse facendo uno cosa così crudele. Poi quando si è reso conto della gravità della situazione, è intervenuto. L’ha dovuto fare, perché il bambino che era troppo piccolo per capire. Ma appena è rimasto solo in quel grande corridoio, l’unica cosa che voleva era tornare in braccio alla madre. Per questo ha iniziato a correre verso il parcheggio. Ma l’uomo sapeva che se usciva da quel negozio, l’avrebbero investito e sarebbe sicuramente morto. Secondo i dati dell’UNICEF circa sette milioni di bambini, in Brasile vivono senza i genitori. Ecco il video di quello che è accaduto di seguito:

Questa è una realtà davvero sconvolgente. Ma molte organizzazioni fanno di tutto per non lasciare soli questi bambini e per aiutare molti genitori in difficoltà economica.

Gli agenti di sicurezza hanno preso in custodia questo piccolo ed ora è stato trasferito in un centro per l’infanzia.

Aiutateci a diffondere quello che succede in questo paese. Condividete!