Che cos’è la lanaterapia

 

Il lavoro a maglia non è un’attività solo per le nonne, ma si tratta di hobby che ha dei veri e propri benefici sulla salute. Si chiama lanaterapia ed è un’attività che aiuta a mantenere giovane il cervello. Il lavoro a maglia è consigliato a chiunque: adulti, bambini, giovani, anziani e soprattutto a quei soggetti con problemi comportamentali o motori o per ridurre lo stress.
La semplice azione di passare il filo di lana in un ago e poi nell’altro stimola entrambi gli emisferi del cervello, migliorando la nostra coordinazione cerebrale.

Lavorare la lana
Lavorare la lana

Alcuni studi scientifici hanno dimostrato come la salute mentale dei bambini, che soffrono di alcuni tipi di disturbi, migliori quando sono concentrati su un’attività specifica come il lavoro a maglia. Migliorerebbe anche la calligrafia. Si dovrebbe lavorare a maglia almeno un’ora al giorno, anche per ridurre i dolori acuti provocati dall’artrite, perché mantenere le mani in movimento riscalda i muscoli e fa diminuire il male.

Lavorare a maglia, inoltre, aiuta a sollevare il nostro umore. Per realizzare anche una semplice sciarpa vi è una grande dedizione e il poter vedere realizzato il proprio lavoro migliora l’autostima. L’organismo svilupperà le endorfine necessarie per liberarsi dallo stress.

Fonte: momentodonna.it

di Marianna Feo