Chi corregge sempre gli errori grammaticali è una brutta persona

Chi corregge sempre gli errori grammaticali è una brutta persona: lo dice la scienza. Ecco cosa hanno scoperto gli scienziati.

Home > Lifestyle > Chi corregge sempre gli errori grammaticali è una brutta persona

Chi corregge sempre gli errori grammaticali è una brutta persona: è quello che gli scienziati hanno scoperto in seguito a uno studio. Sei il tipo di persona che sta male quando vede un apostrofo usato male? Ti si rigira lo stomaco quando vedi che qualcuno non usa il congiuntivo? Una virgola mancante ti fa tribolare? Beh, sei una brutta persona! E non siamo noi a dirlo: lo dice la scienza!

Questo è quello che dice uno studio fatto nel 2016. Secondo una ricerca dell’Università del Michigan, se sei il tipo di persona che non può fare a meno di sottolineare e correggere gli errori grammaticali degli altri, sei una persona davvero sgradevole. Per controllare il collegamento tra la personalità di una persona e l’impulso di correggere gli errori degli altri, il team di ricerca ha chiesto a 83 persone di leggere alcune mail.

I messaggi avevano alcuni gravi errori di ortografia tra cui “teh” invece di “the” e tanti errori di grammatica come “its” invece di “it’s”. Dopo che le persone hanno letto le e-mail, è stato chiesto loro di giudicare il mittente, dicendo la loro opinione sulla sua “intelligenza percepita, cordialità e altri attributi”.

Un’altra domanda riguardava cinque tratti della personalità: estroversione, gradevolezza, scrupolosità, nevroticismo e apertura mentale. È stato chiesto ai partecipanti se avevano individuato errori grammaticali o errori di battitura e quanto questo li ha irritati.

corregge-errori

I risultati hanno mostrato che le persone estroverse tendevano a non puntualizzare gli errori delle persone ma gli introversi lo facevano. Questo è presumibilmente dovuto al fatto che gli estroversi sono più felici e tendono a separare gli errori fatti da una persona dal suo essere, mentre gli introversi riescono a fare a meno di collegare le due cose.

errori

Inoltre, il team ha trovato una correlazione negativa tra il livello di gradevolezza di una persona e la sua necessità di evidenziare gli errori. Fondamentalmente, se sei un “nazista della grammatica”, potresti essere una brutta persona. E le brutte persone vanno evitate. E se volete capire meglio con chi avete a che fare, ecco i segnali che vi fanno capire se avete di fronte una brutta persona.

Va tuttavia sottolineato che la ricerca ha riguardato solo 83 persone, che è un numero relativamente piccolo e non sufficiente per trarre una conclusione definitiva.

dizionario

“Ciò che è emerso di nuovo dai risultati di questo studio è la scoperta che i tratti della personalità del lettore influenzano l’impatto che gli errori di battitura e grammatica hanno su di lui”, hanno scritto gli autori dello studio, Julie E. Boland e Robin Queen.

chi-corregge-sempre-gli-errori-grammaticali-e-una-brutta-persona

Tuttavia, se vuoi usare questo articolo per dire al tuo amica “nazista della grammatica” di essere un idiota, sei libero di farlo condividendolo! Forse così lo capirà!

Fonte: vt.co