Chi era Winnie Mandela, la moglie di Nelson Mandela

Ecco chi era la seconda moglie del leader sudafricano.

Winnie Mandela è morta all’età di 81 anni. E’ stata la seconda moglie di Nelson Mandela, la donna che gli è stata accanto negli anni della prigionia. Quando si sono incontrati era il 1957, lui era sposato con l’infermiera Evelyn Ntoko Mase, con cui aveva avuto tre figli. La coppia si incontrò alla fermata dell’autobus e lui passò di lì e rimase folgorato dalla giovane. Al primo appuntamento giurò che l’avrebbe sposata. E così è stato: i due si sono sposati nel giugno del 1958. Ma chi era Winnie Mandela?

Nomzamo Winifred Zanyiwe Madikizela apparteneva a una tribù nobile e il suo primo nome significa “Colei che deve affrontare nuove prove”. E visto quello che ha vissuto insieme al marito, mai nome fu più profetico. Era nata il 26 settembre del 1934 ed era la quarta di otto figli.

COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

La politica ha sempre fatto parte della sua vita e dopo l’incontro con Nelson Mandela e il matrimonio lo è stata sempre di più. Tanto che lei stessa raccontava che la lotta contro l’apartheid veniva prima di tutto, anche della vita di coppia e della vita famigliare.

Durante il loro matrimonio, anche i 27 anni di carcere: nel 1964 Nelson Mandela è stato arrestato ed è rimasto a Robben Island per 27 anni. Non potevano vedersi o toccarsi molto. E lei era ancora lì al suo fianco l’11 febbraio del 1990 quando il marito fu liberato.

Il matrimonio però non era più come prima e infatti la coppia si separò ufficialmente nel 1992, per poi divorziare nel 1996. Quando lui era in carcere, è stata lei a portare avanti la lotta, finendo anche in prigione. E’ stata accusata anche di violenze.

Oggi viene ricordata come un personaggio molto importante per la storia del paese sudafricano e per la lotta contro l’Apartheid.