Come averla sempre profumata

Come averla sempre profumata? Emanare cattivi odori dalle zone intime è un'ossessione di molte donne e limita la vita a letto, ma è una cosa subito risolvibile.

Home > Lifestyle > Come averla sempre profumata

Molte donne hanno l’ossessione di emanare cattivi odori dalle parti intime, questo le rende in imbarazzo durante i rapporti. La domanda che ricorre spontanea nelle donne quindi è: “come averla sempre profumata“? Partiamo dal presupposto che se non ci sono infezioni in corso può essere normale emanare qualche odore in quella zona, perché proprio come ogni parte del corpo suda. Ma se vi state comunque chiedendo come e cosa fare, continuate a leggere: pochi consigli risolveranno la situazione!

1. Tagliati i peli pubici

peli pubici

I peli pubici non causano cattivi odori ma possono creare un ambiente ideale per ospitare i batteri che se non vengono lavati attentamente possono portare ad infezioni puzzolenti. È meglio tagliarli che raderli, in quanto provocherà anche meno prurito.

2. Evita la vasca da bagno

vasca da bagno

Se l’area intima della donna è circondata da troppa acqua calda, i batteri naturali che proteggono il corpo possono subire uno squilibrio fino a morire. Per averla sempre profumata evita dunque di sederti in acqua calda per troppo tempo.

3. Fai un tampone

infezioni

Escludere una infezione batterica alla v@gina è importante per ridurre il cattivo odore. Prova con un semplice tampone: una semplice infezione se curata adeguatamente può scomparire e con essa l’odore che porta.

4. Asciugati delicatamente

carta

L’uso corretto della carta igienica è fondamentale per averla sempre profumata, prevenire infezioni e cattivi odori. Pulisciti nella direzione giusta (da davanti a dietro) e non strusciare perché potresti lasciare residui di carta, tampona delicatamente.

5. Attenta alla tua igiene

igiene intima

È un consiglio scontato ma per mantenere il tuo ambiente intimo profumato devi lavarti quotidianamente. Non esagerare comunque con la frequenza dei lavaggi in quanto i saponi uccideranno ogni batterio dell’area v@ginale.

6. Usa saponi adatti

sapone intimo

La v@gina è molto delicata. L’uso di un sapone intimo inadeguato causa irritazioni e cattivi odori. Stai lontano dai prodotti da supermercato e fatti consigliare un detergente intimo delicato dal tuo farmacista di fiducia.

7. Attenta a cosa fai a letto

pratiche erotiche

Quando fai l’amore non passare mai dal lato B al lato A senza aver cambiato almeno la protezione. Ospiterai batteri non graditi che porteranno a cattivi odori.

8. Usa biancheria adatta

biancheria intima

Usare biancheria intima adatta è molto importante per mantenere la zona intima fresca e profumata: infatti tessuti come il nylon o la microfibra non permetteranno alla pelle di respirare. Indossa slip di cotone e soprattutto bianchi. Cambia la biancheria almeno una volta ogni 24 ore.

9. Cura l’alimentazione

alimentazione corretta

La dieta influenza notevolmente non solo il nostro profumo intimo ma anche il nostro sapore. Alcuni cibi tendono ad alterare la flora batterica. Consuma meno zucchero, mangia più ananas e fai colazione con lo yogurt. Il cattivo odore sparirà in pochi giorni.