Come ci cambia il matrimonio

Davvero interessanti queste considerazioni...

Il matrimonio ci cambia, non ci possiamo fare niente. Se finora avevamo pensato fosse solo una leggenda metropolitana, una considerazione di spose e sposi che hanno visto cambiare i loro partner subito dopo il fatidico sì. E invece la scienza ci dice che la personalità di lui e di lei possono cambiare profondamente dopo le nozze, come confermato da una ricerca dell’Università della Georgia, pubblicata sulla rivista Developmental Psychology. Noi donne diventiamo meno nevrotiche, meno ansiose, meno preoccupate, mentre gli uomini diventano più coscienziosi.


Nello studio sono state coinvolte 169 coppie di neo sposi in tre fasi diversi della vita matrimoniale, nei primi 18 mesi di matrimonio. Sono state seguite per poter valutare come sono cambiati da prima delle nozze a dopo il matrimonio. I risultati non sono stati diversi per età, durata della relazione o stato prima del matrimonio.

Lo studio ha tenuto in considerazione diversi aspetti della personalità di ognuno di noi, come l’apertura, la coscienziosità, l’estroversione, la gradevolezza, lo stato nevrotico, sottolineando che il matrimonio rappresenta un vero e proprio punto di rottura delle nostre esistenze, che è in grado di cambiarci profondamente.

In particolare la ricerca ha individuato cinque cambiamenti fondamentali: le donne tendono a essere meno nevrotiche, meno aperte e quindi meno disponibili a interessarsi ad altri, mentre negli uomini a crescere è la coscienziosità, mentre a diminuire è l’estroversione. Entrambi tendono a sviluppare un livello inferiore di gradevolezza.

“Nel loro insieme queste scoperte indicano che le personalità dei coniugi appena sposati subiscono cambiamenti significativi durante i primi anni e questi cambiamenti sono associati anche a quelli nella soddisfazione coniugale”.

E voi, vi sentite diversi?