Come diminuire l’ansia e lo stress ogni giorno

Basterebbe concerdersi delle piccole routine quodiane per placare l'ansia e lo stress. Ecco cosa fare.

Home > Lifestyle > Come diminuire l’ansia e lo stress ogni giorno

Lo stress ci perseguita, non dormiamo bene la notte e il giorno ci sentiamo molto tese e stanche. Ecco il segreto per alleviare le ansie quotidiane. Secondo alcuni neuro-scienziati, le routine quotidiane aiuterebbero a rilassarci e a placare le nostre inquietudini. Ecco perchè.

Calmare lo stress facendo le stesse cose ogni giorno

ansia-come-diminuire

Gli studiosi ci dicono che le azioni codificate sono uno schermo di protezione per il nostro equilibrio psico fisico. In un modo come quello di oggi, dove la competizione e le continue richieste di fare sempre di più e in poco tempo, le persone sono iper-pressante.

Ecco dunque che ripetere una stessa azione nell’arco della giornata, diventa un antidoto per tornare ai propri ritmi. Per questom, chiamare il marito o cenare sempre alla stessa ora, sono alcune di quelle routine che ci aiuterebbero a rilassare il nostro corpo.

Le routine per calmare lo stress

Fare esercizio fisico per circa venti minuti ogni giorno, ci aiuta diminuire l’ansia perchè il corpo si rilassa. Quale esercizio fare? Basta  andare a lavoro a piedi oppure in bicicletta.

Un’altra routine utile, è trovare un momento, per esempio la sera prima di coricarsi, per respirare profondamente. Quando si è in uno stato di forte ansia, si tende a respirare con la parte superiore del torace, aumentando così il ritmo respiratorio.

Se impariamo a controllare la respirazione dalla parte inferiore del torace, riusciremo a rilassarci, come ci indicano alcune tecniche di respirazione dello yoga.

Perchè i continui cambiamenti fanno male

Le persone sono sempre più in ansia e stressate a causa di questi continui e frequenti cambiamenti, che concorrono a generare paure e preoccupazioni in noi stessi.  Il problema sta nel fatto che non abbiamo il tempo di ascoltare noi stesse, elaborare le nostre emozioni e meditare.

Questa situazione, avrebbe una spiegazione scientifica, come ci dicono gli esperti. Il cambiamento continuo porterebbe a generare dei meccanismi all’interno del nostro cervello che alla lunga, può danneggiare i circuiti cerebrali.

Invece i ritmi, più lenti e ripetuti allo stesso modo, stimolano l’ormone della crescita, il senso dell’appetitp, migliorando anche il sonno-veglia.