Come dormire su un vecchio gozzo o in una botte di legno

 

Alloggi insoliti ed eco-sostenibili si trovano in giro per l’Italia, in cui è possibile trascorrere una o più notti, ad esempio per un anniversario, per ritrovare gli amici o  per un regalo. Basta scegliere quelle strutture ricettive che offrono la possibilità di vivere esperienze uniche ed emozionanti in alloggi davvero originali. Per trovarli bastano pochi click sul sito di Ecobnb – la community del turismo sostenibile.

Queste strutture offrono cibo biologico, scelgono l’energia pulita, fanno la raccolta differenziata o conservano l’acqua, perchè hanno scelto di preservare il nostro pianeta. Tra queste – sono più di 2 mila quelle presenti nel network – ve  ne sono alcune in Italia sono davvero particolari.  Vediamole.

Un autentico trullo

Si trova nella Masseria Torricella, a 4 chilometri dalla famosa Alberobello

Trulli
Trulli

Le tende sospese tra gli alberi

Nel Parco Avventura nelle Madoni, in Sicilia

Un vero castello dell’Umbria

Si tratta di piccolo un albergo diffuso in cui è possibile trascorrere un romantico soggiorno.

Torre della Botonta
Torre della Botonta

Le antiche capanne dei pastori sardi

Sono state recuperate e trasformate in un Albergo Diffuso dove sembra di viaggiare nel tempo

Un igloo di ghiaccio

Dove vivere un’incredibile atmosfera in Val Senales.

Igloo
Un igloo

Il Campeggio di Capalbio

Le bellissime tende berbere sono davanti al mare e si trovano nel Campeggio di Capalbio, nel cuore della Maremma.

Una casa sull’albero

Per un soggiorno avventura in Abruzzo.

Casa sull'albero
Casa sull’albero

Un vecchio gozzo dell’Ottocento

Tra i famosi giardini Hanbury, un vecchio gozzo dell’Ottocento è stato trasformato in un letto originale e romantico.

Albego copertina
Un vecchio gozzo

Una botte di legno

Si tratta di una camera che si trova in una vera botte di legno  all’interno di un B&B sulle colline Marchigiane, a 10 minuti da Ascoli Piceno.

Una Yurta Mongola

Con vista su Torino, è una delle camere più suggestive in cui trascorrere la notte.

Yurta Mongola
Yurta Mongola

di Marianna Feo