Come evitare gli incendi domestici?

Qualche consiglio utile!

Come evitare gli incendi domestici? Le nostre case sono invase da apparecchi elettrici: non solo elettrodomestici, m a tante altre apparecchiature che ci rendono ogni giorno la vita più facile. Dobbiamo però prestare molta attenzione, perché un uso scorretto può essere causa di incidenti domestici anche gravi. Secondo una ricerca pubblicata dal Nucleo Investigativo dei Vigili del Fuoco, in Italia ogni anno negli edifici civili si verificano tra i 30mila e i 50mila incendi. Il 20% di questi scaturisce da guasti, anomali, mancata manutenzione dell’impianto elettrico. Eaton, azienda leader nella fornitura di soluzioni all’avanguardia per la gestione energetica, ci dà i suoi consigli per prevenire questi incidenti.


1. Controllare periodicamente l’impianto elettrico, molte case non lo hanno a norma. Un elettricista di fiducia deve controllare se è tutto a posto e fare in modo che lo sia. Senza dimenticare l’importanza della manutenzione.

2. Staccate le prese degli elettrodomestici che non usate e non lasciateli in stand by. Da un punto di vista economico è un consiglio da seguire sempre, ma anche per evitare cortocircuiti.

3. Non lasciate i cavi a contatto con fonti di calore. Potreste così danneggiare i rivestimenti di plastica. Evitate di farli passare sotto tappeti o divani.
4. Dite addio alle apparecchiature obsolete. Elettrodomestici e apparecchiature elettroniche troppo vecchie o con segni di usura devono essere gettati e sostituiti con prodotti a marchio IMQ.

5. Non sovraccaricate mai la rete, perché potreste provocare un surriscaldamento che potrebbe causare cortocircuito e un principio di incendio. Riducete l’uso di prolunghe e adattatori.

6. Siate prudenti. Le stanze della casa dove il rischio di incendio è più elevato sono la cucina, la soffitta in legno e il salotto con caminetto. Dotatevi di estintori e tenete i numeri di emergenza sempre a portata di mano.