Come far mangiare la frutta ai bambini: ecco 5 trucchi

I vostri bambini non ne vogliono sapere di mangiare la frutta? Ecco qualche consiglio.

Mamme e papà lo sanno benissimo: far mangiare la frutta ai bambini a volte può essere un’impresa titanica. Normalmente i bambini snobbano la frutta e la verdura, si rifiutano categoricamente non solo di mangiarla, ma anche di assaggiarla. Ma c’è qualche sistema per convincere i bambini a mangiare la frutta? Secondo il Centro Nutrizionale Dole si può fare, avendo l’accortezza di cominciare con la frutta più tranquilla, quindi spazio a mele, pere e banane per poi procedere con il resto:

1) mangiate anche voi la frutta: se i vostri figli non vi vedono mai mangiare la frutta, perché mai dovrebbero farlo loro? I bambini imparano osservando ciò che fanno i genitori, quindi se voi stessi non mangiate mai la frutta non vi lamentate poi che i bambini fanno lo stesso

Bambina che mangia l'anguria

Bambina che mangia l’anguria

2) iniziate da subito a proporre la frutta: aspettate ovviamente l’età dello svezzamento, ma mele, pere e banane vanno inserite sin da subito nella dieta del bambino in modo che si abitui al gusto

3) proponete sempre frutti diversi: non abbiate paura di sperimentare, sia per quanto riguarda sapori, colori e consistenza. Al bambino non piacciono le pere? Non incaponitevi con quelle, finirà per non voler più nessun tipo di frutta, provate a cambiare fino a trovare il frutto adatto al suo palato

4) andate a fare la spesa insieme: sin da quando sono piccoli, frequentate il reparto ortofrutticolo e trasformate la spesa in un gioco indicando i diversi tipi di frutta e verdura e insegnandogli i nomi. Quando saranno più grandicelli, fate scegliere anche a loro quale frutta e verdura comprare

5) il diario della frutta: prendete un quaderno o un diario e segnate ogni settimana quali sono stati i cibi nuovi provati, magari corredati con disegni del cibo in questione e con le facce fatte mentre venivano mangiati, in modo che mangiare cibi nuovi e frutta diventi una sorta di gioco

6 – bonus) non insistete: insistere va bene, ma non troppo. Se diventate asfissianti, poi potrebbero decidere di non provare più nulla per ripicca. A volte basta semplicemente stare seduti e mangiare un frutto con aria beata, ignorando il bambino, per fare in modo che questi si avvicini incuriosito e chieda lui stesso di provare quel frutto

A cosa serve la parte blu della gomma per cancellare?

A cosa serve la parte blu della gomma per cancellare?

Come appendi la carta igienica dice molto sulla tua personalità

Come appendi la carta igienica dice molto sulla tua personalità

Test psicologico, qual è il tuo trauma irrisolto

Test psicologico, qual è il tuo trauma irrisolto

Cinar, un bimbo davvero speciale

Cinar, un bimbo davvero speciale

La M nel palmo della mano ha un significato speciale

La M nel palmo della mano ha un significato speciale

Test psicologico: il tuo più grande bisogno

Test psicologico: il tuo più grande bisogno

Michelle Hunziker e la foto da bambina su Instagram

Michelle Hunziker e la foto da bambina su Instagram