Come far tornare morbidi gli asciugamani usati

 

Proviamo a pensare a quanto spesso utilizziamo gli asciugamani e a quante volte li laviamo in lavatrice. L’usura purtroppo, rende il tessuto sempre più rigido e molte di noi abbiamo difficoltà a farli rimanere morbidi come appena comprati. Ma ecco per voi un semplice metodo per risolvere il problema.

Se utilizziamo un detersivo e un ammorbidente inappropriati, a poco a poco questi si accumulano nelle fibre del tessuto deteriorandolo. E se gli asciugamani cominciano ad emanare odori sgradevoli, è probabile che siano rimasti residui di detersivo invisibili a occhio nudo.

accessori-geek-bagno-asciugamani-star-wars
Asciugamani morbidi

Affinché ciò non avvenga, si può optare per il seguente metodo di pulizia che sfrutta le proprietà di due ingredienti: ilbicarbonato di sodio e l’aceto bianco. Con entrambi è possibile creare una soluzione naturale,  capace di eliminare le macchie, lo sporco e la ruvidezza.

Il bicarbonato di sodio,  infatti,  aiuta a sbiancare, riduce la presenza di batteri e pulisce in profondità.   L’aceto bianco togli i cattivi odori e sugli asciugamani elimina i residui di detersivo che di solito rimangono intrappolati nelle fibre.

La soluzione

Ecco come si realizza la soluzione che vi permetterà di far tornare i vostri asciugamani come nuovi. Procuratevi una tazza di aceto bianco (250 ml), mezza tazza di bicarbonato di sodio (50 gr) e  acqua calda (quanto basta).

bicarbonato-di-sodio1
Bicarbonato di sodio

Per prima cosa, collocate gli asciugamani in lavatrice e aggiungete l’acqua calda. Aggiungete la tazza di aceto e date il via al lavaggio. Lasciate gli asciugamani in lavatrice  dopo il carico d’acqua  aggiungete la mezza tazza di bicarbonato di sodio.

 

di Marianna Feo