Come non farsi pungere da un insetto

 

Gli insetti preferirebbro evitare di pungere gli uomini, dato che conoscono bene le loro reazioni “pericolose” per la loro stessa sopravvivenza.  Gli insetti maschi non hanno il pungiglione, ma possono simularlo, ripiegando l’addome e spingendolo contro la “persona” in mododa allontanarla.

La ragione per cui solo le femmine ne sono dotate è che i pungiglioni sono una evoluzione degli organi a forma di tubo attraverso i quali vengono deposte le uova. Questi due organi sono separati nella maggior parte delle specie,  tranne che nelle vespe parassite, che spesso iniettano le uova insieme anche a uno schizzo di veleno paralizzante.

Insetti
Insetti

Per esempio, le vespe dette tarantula hawks – “falchi delle tarantole” – sono  dotate di enormi pungiglioni proprio per iniettare le uova nel corpo dei grossi ragni chem una volta paralizzati, saranno mangiati dalle vespine appena nate.

Per evitare di farsi pungere dagli insetti in generale, dovete tenervi a distanza da loro poichè è  il modo migliore per non essere punti. Per quanto riguada le api, il trucco è trattenere il respiro poichè il nostro fiato, umido e carico di tracce chimiche, viene da loro interpretato come “predatore”. Quindi per non farsi notare bisogna muoversi piano e cercare di respirare il meno possibile.

 

di Marianna Feo