Come posizionare le braccia per essere fotogeniche

 

Essere fotogeniche non significa soltanto “venire decentemente” in uno scatto, ma si tratta di qualcosa di più. Una fotografia è bella se il soggetto trasmette stile ed emozione. Per essere fotogeniche dobbiamo avere un certo portamento, nella postura e anche nella posizione  delle braccia. Queste ultime contribuiscono infatti nella riuscita o meno di uno scatto. Ecco come possiamo posizionarle per fotografie favolose!

Braccio a 90 gradi

La posizione del braccio a creare un angolo retto è strategica.  Trasmette un senso di naturalezza, specialmente se con una mano sfioriamo il nostro mento.

moda-estate-occhiali
Braccio 90 gradi

Braccia piegate e mani unite

Avere le mani unite risulta molto fotogenico.  Basta porre le vostre mani in posizione di un applauso.

Braccia lungo il corpo

Tra le posizioni forse più difficili da assumere sono le braccia disposte morbidamente lungo il corpo. Se siete abbastanza pratiche nel farvi fotografare, questa posizione slancerà la vostra figura.

Braccio e mani sulla borsa

Se amate essere le protagoniste di scatti fashion, non c’è di meglio che valorizzare la vostra borsa, poggiando una o entrambre le mani su di essa.

moda-estate-pantaloni
Mani sulla borsa

Fare qualcosa

Farsi fotografare mentre si sta facendo qualcosa, come tenere un bicchiere di vino o un paio di occhiali da sole, renderà più naturale la posa.

Mani in tasca

Il trucco fotogenico infallibile è mettere le mani in tasca, lasciando che i pollici fuori.

2011/10/11/moda_2
Mani in tasca

Mani dietro la schiena

Una posa rilassata è quando mettiamo un braccio nascosto dietro alla schiena e un altro attorno alla vita.

Fonte: marieclaire.it

di Marianna Feo