Come posso lasciare il mio ragazzo senza farlo soffrire

 

Siete stati insieme da qualche tempo, ma se la magia che vi aveva coinvolte quando vi siete incontrati la prima volta sulla spiaggia sta per svanire, è meglio mettere le cose in chiaro. Lasciare un ragazzo non è mai facile, ma è preferibile essere sincere e cercare di spiegargli perchè volete mettere fine alla vostra storia.

Mollare un ragazzo senza farlo soffrire, significa evitare di addossargli tante colpe. Cercate invece, quando gli parlate,  di elogialo e dirgli che siete voi che non vi sentite la persona giusta per il rapporto che lui vuole. In questo modo, il ragazzo penserà che siete voi a non volere più proseguire la vostra storia, anche se  lui è “perfetto”. Parlate con molta dolcezza, in modo da avere sempre la ragione dalla vostra parte.

Lasciare un ragazzo
Lasciare un ragazzo

Se volete lasciare il vostro ragazzo perché avete un’altro, valutate bene la situazione. Se pensate che il vostro lui accetterà senza problemi e senza fare scenate, potreste dirgli la verità, altrimenti lasciate stare.

Potreste anche scrivergli una lettera, se non ve la sentite di parlarci di persona. Scrivere, infatti, ci permette di mettere su carta tutti i nostri pensieri. Anche in questo caso, cercate le frasi e le parole più giuste, in base anche al suo carattere.  Trovate un giusto compromesso, lasciando magari un minimo di apertura nei suoi confronti.

Potreste scrivergli che lui potrà contare sempre sulla vostra amicizia e sul vostro appoggio, anche se non siete compatibili come partner. In ogni caso cercate sempre il dialogo e lasciate che i rapporti non siano tesi.

Fonte: elle.it

di Marianna Feo