Come pulire casa senza detersivi chimici

 

Sono in corso le nostre pulizie di primavera. Dopo aver sistemato tutte le cose, riordinandole al loro posto, è giunto il momento della pulizia di tutte le stanze.  Se non siete delle amanti degli ingredienti chimici o se avete delle allergie, potete sostituire  i classici detersivi con alcuni “detergenti” totalmente naturali, low cost e facilmente reperibili.

I detergenti bio

pulire-casa4
Detergenti naturali

Aceto

L’aceto, di vino o di mele, è il prodotto ideale per le pulizie. Serve per lucidare l’argenteria e l’acciaio. Si può vaporizzare sulla superficie da trattare oppure versare semplicemente su una spugna inumidita. L’aceto è anche un’eccezionale anti-calcare e riesce a disincrostare il ferro da stiro, la lavatrice e lo scarico intasato.

Bicarbonato

Potete provare ad utilizzare il bicarbonato per la pulizia  delle superfici di bagno e cucina, da detergere a fondo. L’ideale è unirlo all’aceto e utilizzarlo come forte anti-calcare. Ma il bicarbonato può essere usato anche da solo: miscelatelo con l’acqua e create una pasta lavante.

Tea tree oil

Il tea tree oil serve per disinfettare i pavimenti senza ricorrere a sostanze tossiche. Si tratta di un olio essenziale di origini australiane, con proprietà antibatteriche, antiparassitarie e antivirali. Basterà versarne qualche goccia sulla spugna insieme all’aceto o al semplice sapone di marsiglia per pulire al  i sanitari. Potete anche aggiungerlo all’acqua calda e all’aceto per detergere i pavimenti di bagno e cucina, rinfrescandoli e tenendo lontane anche le formiche – ospiti immancabili della primavera.

Succo di limoni

Ottimo per la pulizia del piano cottura. Basta spremere 4-5 limoni per ottenere un ottimo anticalcare e rendere i fornelli lucenti. Il succo può essere versato nei punti dove ristagna il calcare più difficile, lasciando agire per qualche ora.

Acqua

Per eliminare la polvere, esistono numerosi prodotti specifici, ma avete mai provato ad utilizzare semplicemente dell’acqua? Basterà inumidire leggermente, con acqua tiepida, un panno in microfibra e usarlo su tutte le superfici dei mobili. Anche i vetri possono essere lavati alla perfezione con i fogli dei quotidiani e acqua calda.

Fonte: tgcom.mediaset.it

di Marianna Feo