Come pulire i polmoni se fumi

Ecco come fare.

Se fumi, sarebbe bene che smetti immediatamente di farlo. Sappiamo tutti i danni che le sigarette riportano al nostro organismo, in particolare ai polmoni, che pian piano che assumiamo nicotina si anneriscono. Il fumo è anche tra le cause di cancro a questo organo importantissimo, eppure smettere di fumare è decisamente difficile.


Molto spesso i fumatori non conoscono il danno che il fumo fa ai loro polmoni, mentre in altri casi lo sanno molto bene, ma la dipendenza è così forte da non riuscire assolutamente a smettere. La soluzione migliore sarebbe quella di smettere per sempre di fumare, ma se non ci riuscite ci sono dei rimedi naturali che possono aiutarvi a pulire un po’ i polmoni. Cipolle, zenzero e curcuma sono gli ingredienti che fanno al caso vostro per purificare il sistema respiratorio. La curcuma svolge azione antibatterica, antitumorale e previene i virus. Contiene anche Omega 3, 6 e 9, che sono necessari per pulire il colesterolo cattivo dal sangue. Lo zenzero ha così tanti benefici che elencarli tutti sarebbe praticamente impossibile. La ricetta per questo rimedio naturale per pulire i polmoni prevede i seguenti ingredienti: un chilogrammo di cipolle, un litro di acqua, 2 cucchiai di curcuma, una radice di zenzero. Sbucciate la radice di zenzero e macinatela, quindi fatela cuocere a fiamma bassa in un pentolini e aggiungete la cipolla, poi la curcuma poco a poco mentre continuate a mescolare. Per ultimo lo zenzero.

Quando la miscela si riduce, abbassate il fuoco e fate cuocere finché non diventa la metà.

Togliete dal fuoco e conservate in un barattolo di vetro.

Quando il rimedio è freddo, mettetelo in frigo.