Come pulire il ciuccio dei bambini correttamente?

 

Quando siete fuori casa e il ciuccio cade a terra, non è necessario sterilizzarlo. Basta lavarlo sotto l’acqua corrente per dargli una sciacquata. Sarebbe meglio, invece, evitare di pulirlo mettendolo in bocca, perché, anche se di mamma e papà, in quest’ultima ci sono numerosi batteri che possono essere trasmessi al piccolo.

Ad ogni modo, una recente ricerca  rassicura su questa pratica, affermando che così facendo si allena il piccolo sistema immunitario e si riduce la probabilità che il figlio sviluppi allergie ed eczema.

Bambino col ciuccio
Bambino col ciuccio

Il ciuccio va invece sterilizzato appena comprato: basta immergerlo in un pentolino pieno d’acqua e farla bollire per circa cinque minuti. Operazione da ripetere una volta al giorno nei primi mesi di vita del bambino. Ma non serve farlo ogni volta prima dell’uso e a maggior ragione se il ciuccio non è caduto a terra ma è rimasto tra le lenzuola della culla.

di Marianna Feo