Come ricaricare lo smartphone

Come ricaricare lo smartphone. Con le nuove batterie il modo di ricaricare lo smartphone cambia, le vecchie abitudini potrebbero danneggiare il vostro telefono

Come ricaricare lo smartphone per farlo durare di più? Se lo chiedono in monti e noi abbiamo deciso di informarci e di darvi qualche consiglio. Gli smartphone di ultima generazione si sa, hanno delle ottime batterie, capita però che delle volte non tengano o ci si scaricano nei momenti più inopportuni. Oggi vi sveliamo quali sono i modi corretti per far si che la batteria non si danneggi e il vostro smartphone abbia durata più lunga. Le abitudini che avete avuto finora possono aver accorciato notevolmente la vita del vostro telefono.


Le nuove batterie agli ioni di litio hanno potenti tecnologie, il modo migliore per ricaricare il proprio smartphone sembrerebbe proprio quello di ricaricarlo un po’ alla volta. Estendete la batteria ogni volta che ne avete la possibilità, anche se per poco tempo. Sembrerebbe che le mezze cariche non danneggino affatto il telefono.

batterie-al-litio

Un’altra buona abitudine è quella di non far mai scaricare il telefono completamente prima di collegarlo.  Le “scariche profonde”, ovvero quelle che rimangono quando si utilizza il telefono quasi scarico, consumano maggiormente la batteria. Sarebbe ottimale tenere il livello al 65% – 75%, se non si riesce sempre con questa fascia si può passare anche a quella tra il 45% e il 75%.

smartphone-quasi-carico

Un altro consiglio utile è quello di non ricaricare mai la batteria al 100%, soprattutto se si parte da una batteria molto scarica, ridurrebbe la sua capacità. Le batterie a ioni di litio non hanno bisogno di essere ricaricate completamente.

smartphone-caricato

Evitate inoltre di caricare il telefono di notte, potreste non accorgevi quando arriva al 100% e non potrete quindi staccarlo subito come di buona norma.