Come tornare al lavoro in modo smart

Consigli di sopravvivenza a questo settembre!

Settembre è il vero gennaio. E’ il mese dopo la fine delle vacanze quello in cui ricomincia tutto, in cui facciamo tanti bei buoni propositi, nel quale ritorniamo alla vita e alla routine di tutti i giorni, magari dopo un periodo breve o lungo di ferie nel quale ci siamo riposati e ritrovati. Il rientro dalle vacanze può essere fonte di stress per moltissime persone, perché non è facile riprendere tutto. Maria Vittoria Mazzarini, esperta di Smartworking di Methodos Italia, ci dà 10 consigli per ritornare al lavoro in modo smart. Senza stress e con la carica e l’energia giuste!


1. Fissate un innovation meeting con il team, perché così avendo già un appuntamento destinato a ritrovarci in ufficio la nostra mente sarà più disponibile a rimettersi al lavoro.

2. Organizzate un healthy breakfast meeting, per pianificare le attività in modo conviviale e rilassato.

3. Pianificate il primo giorno di lavoro in modalità smartworking, così da lavorare da remoto per soffrire meno l’ansia del primo giorno.
4. Pianificate le attività secondo una logica incrementale, cominciando con le piccole incombenze, per dedicarvi poi alle cose più impegnative.

5. Prevedete momenti di wellness.
6. Dedicate attenzione alla salute: prendete già degli appuntamenti per fare un check up della vostra salute.

7. Mantenete in autunno le buone abitudini delle vacanze, magari continuando con lo sport iniziato in vacanza, andando a passeggiare ogni mattina…
8. Mantenete la modalità out of office anche il primo giorno, così da ridurre le aspettative di una risposta immediata e gestendo le mail arretrate.

9. Fate un abbonamento al bike sharing, così vi muoverete di più.
10. In ufficio con i bambini, per rendere più leggero il ritorno e passare ancora un po’ di tempo con loro.