Condividete questo articolo se anche voi credete che la principessa Diana sia molto orgogliosa di lui!

Questo sabato, 19 Maggio, il principi Harry è convolato a nozze con la sua bellissima moglie Meghan Markle, nella regale città di Windsor. Naturalmente, sono stati milioni le persone che hanno seguito il loro idilliaco matrimonio, trasmesso in diretta tv. Tra i 600 invitati, erano presenti numerosissime celebrità e anche qualche ospite inatteso.


La famiglia reale, è nota anche per visitare spesso ospedali, scuole ed organizzazioni benefiche. Ricordiamo inoltre, che la principessa Diana faceva molta carità e beneficenza. E proprio come sua madre Lady D. anche il principino Harry visita in gran segreto molti istituti caritatevoli e di beneficenza, per poter parlare con i bambini malati. Durante una delle sue visite, il principe ha conosciuto Matsu Potsane. Si sono incontrati per la prima volta tanti anni fa, nel 2004 precisamente, quando Harry si recò nel regno di Lesotho in Africa. A quei tempi il principe aveva appena 19 anni. Il piccolo Mutsu, che aveva 4 anni, viveva in una casa d’accoglienza per bambini poco fuori Maseru, la capitale del Lesotho. Il principe e l’orfanello sono diventati amici e da quel momento non hanno mai perso i contatti. Due anni dopo, Harry e il principe del Lesotho, Seeiso, hanno dato vita a un’organizzazione di beneficenza chiamata “Sentebale – Forget me not”. L’organizzazione aiuta i bambini affetti da HIV o AIDS, residenti nel Lesotho e nel Botswana, a superare i momenti difficili.

Il principe Harry e Matsu sono ancora molto legati e quando sabato scorso Harry e la bella Meghan si sono sposati, il giovane Matsu era presente alle nozze.

Matsu ha partecipato insieme al principe Seeiso in qualità di rappresentante dell’organizzazione Sentibale. “Sono venuto qui portando i saluti di tutto il Lesotho.

Non sono qui per me, sono qui per rappresentare l’intera nazione, siamo felici” ha dichiarato alla stampa il principe Seeiso.

E tutti noi siamo sicuri che la madre di Harry Lady Diana, sia molto orgogliosa del suo adorabile figlio.