Coppia si sposa e alla fine la donna scopre, che lui è una lei

Home > Lifestyle > Coppia si sposa e alla fine la donna scopre, che lui è una lei

“Io non conoscevo la storia della coppia, che vi sto per raccontare, ma mi ha letteralmente toccato. Un giorno, mentre ero a lavoro, al distretto di polizia è arrivata una donna, impaurita. L’ho accolta e le ho chiesto di raccontarmi quello che le stava accadendo e quando ha iniziato a parlare, sono rimasto a bocca aperta.

La donna di venti sei anni, si era sposata da poco più di sei mesi e non sapeva molto del marito. Nei paesi più sviluppati, solitamente prima di sposarsi ,ci si fidanza e poi dopo un po’ di anni si inizia ad organizzare il matrimonio. In India invece, sono i genitori ad organizzare tutto, oppure non ti consentono di stare insieme per tanto tempo, poiché pensano subito ad organizzare il tutto. La sera delle nozze, il marito ha detto a sua moglie che non poteva avere rapporti con lei per una questine religiosa. Ovviamente la donna ha accettato senza problemi la decisione del suo neo-marito. Ma Minati Hauta, questo il nome della giovane, era insospettita per questa cosa, ma ha continuato comunque a vivere la sua vita di coppia, senza dire nulla. I suoi giorni proseguivano normalmente. Fino a quando un giorno, mentre l’uomo stava facendo una doccia, la ragazza è entrata ed ha scoperto tutto quello che le avevano fatto alle spalle. Lui non era uomo, ma una donna e che aveva deciso di sposarla solo per la dote che i genitori le avevano dato. Cioè una macchina del valore di quattrocentoottanta euro. In quel paese sono tantissimi, vista la povertà.

I suoi peggiori sospetti erano stati svelati. Non era per la religione, ma solo ed esclusivamente per i soldi.

Minati, a quel punto decise di separarsi, ma non poteva dire nulla a noi forze dell’ordine, perché i parenti dell’ex “marito”, la minacciavano.

Un giorno però, non ce l’ha fatta più ed è venuta per denunciare tutto quello che le avevano fatto. Ci ha messo tanto ma ce l’ha fatta ed io sono stato molto felice per lei, perché finalmente dopo tanto ha confessato tutto e si è sentita libera.”

Incredibile, quello che è capitato ad Hauta, credo che non sia mai capitato a nessuno!