Cosa succede al corpo se si elimina la caffeina

Coffee addicted a rapporto!

Caffè e tè sono sacrosanti rituali mattutini, ma a volte bisogna prendersi una pausa, a causa del principio attivo che potrebbe togliere il sonno, aumentare la pressione o danneggiare lo stomaco. Ma come reagisce il corpo quando cessiamo il consumo?



Il caffè è il migliore amico dei lavoratori di tutto il mondo, ma per noi italiani è una pausa di piacere e pensare di eliminarlo è follia. Tuttavia a volte bisogna sospenderlo, a causa della caffeina, nociva per lo stomaco, il sonno e la pressione sanguigna (esagerando con le dosi, ovviamente). Quando si riduce però il consumo questa principio attivo (presente anche nel tè e nelle bevande energetiche) molti reagiscono in maniera inaspettata.

Ecco cosa succede al nostro organismo quando smettiamo di consumare caffeina:

La caffeina è uno stimolante

Rende più svegli e attivi, ma fa aumentare anche la pressione sanguigna e il battito del cuore, perché è un vasocostrittore. La American Psychosomatic Society dice infatti che il 20% di ictus sono associati al consumo di caffeina. Ovviamente se consumata in dosi eccessive, bisogna sempre sapersi regolare!

Può provocare insonnia

Consumare troppe bevande, soprattutto a fine giornata, non è una buona idea se poi si vuole dormire 8 ore. Se bevete un caffè verso sera, potreste svegliarvi improvvisamente con la tachicardia. È risaputo infatti che la caffeina causa anche agitazione e ansia.

Rende i denti gialli (e non solo)

Lo zucchero causa le carie e la caffeina potrebbe portare al bruxismo notturno, ovvero digrignare i denti durante il sonno. Eliminare queste bevande aiuta ad avere un sorriso più bello e bianco, senza troppi trattamenti estetici.

La caffeina ha proprietà diuretiche

Il caffè aiuta ad eliminare le tossine. Ma spesso va a stimolare troppo la diuresi. Se consumata in dosi eccessive, la caffeina spinge il corpo a eliminare sostanze senza motivazione, cosa che causa la disidratazione.

Le calorie

Bere un tè o un caffè senza aggiungere zucchero aiuta il metabolismo! Ma in quanti riusciamo a bere un espresso non zuccherato? Se si utilizza troppo zucchero l’apporto calorico aumenta esponenzialmente e inoltre causa assuefazione, inducendoci a berne di più.

Crea dipendenza

Il caffè è una dipendenza. Eliminare le bevande con la caffeina causa mal di testa, irritabilità, stanchezza e sbalzi d’umore. Ma una volta passata la dipendenza tornerete come prima.

Non c’è bisogno di allarmarsi per queste statistiche, naturalmente i numeri indicano persone che ne fanno un uso eccessivo. Se vi bevete i vostri 3 caffè al giorno per non addormentarvi al lavoro, non correte nessun rischio. A meno che non abbiate patologie in corso che non ve lo permettano. Sempre seguire i consigli del proprio medico!