Cosa succederebbe se non ci fossero più zanzare

 

Ce lo chiediamo ogni estate, ogni volta che inizia la nostra battaglia contro questi insetti, ogni volta che veniamo svegliati in piena notte dal loro ronzio e ogni volta che iniziamo a grattarci come dei forsennati dopo che ci  hanno punto. Ma a che cosa servono le zanzare? Sono fastidiose, provocano prurito e fastidio, oltre che gonfiori nelle zone di puntura, senza dimenticare che alcuni esemplari trasmettono anche malattie pericolose per la salute, come malaria e febbre gialla. Ma a cosa servono nell’ecosistema? E cosa succederebbe se sparissero?

Mosquito on Hand

Se sappiamo che se sparissero le api sarebbe un bel guaio per il nostro pianeta, ecco che, invece, per le zanzare non sappiamo esattamente cosa potrebbe accadere: ogni zanzara ha il suo ruolo in natura, alcuni esemplari sono degli impollinatori, mentre altri sono cibo per altri esseri viventi come pesci, uccelli, pipistrelli, libellule…

Se venissero eliminate tutte le zanzare, non sarebbero a rischio gli animali che si nutrono di questo insetto, perché andrebbero a mangiare altro. Il problema è che proprio non sappiamo cosa succederebbe se si estinguessero tutte le zanzare dal pianeta, ma sappiamo che quando un animale si estingue gli equilibri cambiano.

Anche con le zanzare? No perché molti sarebbero “felici” della loro scomparsa…

Dopo aver capito perché esistono, ecco perché pungono solo certe persone e altre no:

di Redazione