Cos’è la micro infedeltà

E' una forma molto subdola di tradimento!

Home > Lifestyle > Cos’è la micro infedeltà

Avete mai sentito parlare di micro-infedeltà? E’ un tipo di tradimento davvero molto particolare e molto subdolo, una nuova tendenza in fatto di tradimenti online. E’ molto diffuso a causa anche del maggiore utilizzo da parte di tutti dei social network. Ma che cos’è? Come si riconosce? E’ da considerarsi come un vero e proprio tradimento? E come ci si difende dalla micro-infedeltà? Oggi vogliamo svelarvi tutto quello che c’è da sapere, anche grazie a un sondaggio dettagliato di Victoria Milan, sito di incontri extraconiugali.

Con il termine micro-infedeltà si indicano tutte quelle piccole azioni che potrebbero non sembrare troppo serie o importanti che però rimandano al concetto di tradimento. Ad esempio, il vostro lui ha scritto sui social network che è single? Oppure la vostra lei vi ha nascosto quell’amicizia su Facebook con il suo ex… Questa è micro-infedeltà.

La micro-infedeltà si presenta in tantissimi modi e si esprime in particolare sui social network: omettendo di essere fidanzati, cercando nuove amicizie per scopi non solo di chiacchiere online, ma anche mettendo mi piace alle foto degli ex o scambiandosi messaggi e addirittura foto piccanti. Sono atteggiamenti che ci dimostrano che forse qualcosa non va.

Sigurd Vedal, CEO e fondatore di Victoria Milan e NextLove, spiega: “Il problema della micro-infedeltà è che non necessariamente si è consapevoli che i propri atteggiamenti siano in qualche modo legati al tradimento nella sua accezione classica. Lasciare un messaggio carino sulla bacheca di un’altra persona, potrebbe sembrare un comportamento di poco conto. Il partner, però, potrebbe percepirlo come un atteggiamento preoccupante o quanto meno un segnale che la fiducia e la lealtà stiano vacillando”.

Mentire sullo stato sentimentale, avere un profilo attivo su siti di incontri, mettere mi piace agli ex sui social, controllare una persona su Facbeook o simili, cancellare messaggi o chiamate, scambiare messaggi con persone di cui il partner è all’oscuro, usare nomi in codice in rubrica, dare appuntamenti reali o virtuali all’ex o da chi ci sentiamo attratti, condividere segreti con persone che non sono il partner, scambiarsi messaggi maliziosi con altri…

Ecco, tutti questi sono esempi di micro infedeltà!