Costretta a far vedere il figlio al suo violentatore

Costretta a far vedere il figlio al suo violentatore. Questo assurdo episodio è capitato in Gran Bretagna, l'uomo ora può presentarsi alla porta del figlio

Home > Lifestyle > Costretta a far vedere il figlio al suo violentatore

Trova il coraggio di denunciare la sua violenza dopo 20 anni ma è costretta a far vedere il figlio al suo violentatore. È questa la storia assurda capitata ad una giovane ragazza inglese. La violenza è accaduta 20 anni fa, e proprio da quell’infernale gesto la donna, Sammy Woodhouse è rimasta incinta.

Sammy aveva solo 14 anni, ma ha deciso comunque di tenere il bimbo e crescerlo con amore. Il suo aggressore e i suoi fratelli, stuprat0ri seriali, sono stati condannati a 35 anni di carcere, ma poco dopo la condanna è arrivata la notizia choc.

violenza-14-anni

Il consiglio distrettuale di Rotherdam invita l’uomo violentatore a far parte della vita del ragazzo nato dalla violenza. Sammy non ha perso occasione per far sentire la sua voce, organizzando diverse iniziative per far cambiare la legge nella Gran Bretagna.

bimba

Sammy ora è una donna forte di 33 anni, per questo è riuscita a farsi avanti solamente ora, denunciando l’orco che ha compiuto quel terribile gesto; Arhid Hussain, 43 enne.

orco

Sammy non era la prima donna a cui ha fatto del male, la più piccola delle vittime aveva solo 11 anni. L’orco è stato messe in manette definitivamente insieme ai suoi fratelli, i quali erano complici e assistenti delle sue terribili azioni.

volto-coperto

Sammy dopo aver scoperto che l’uomo era stato messo in carcere si sentiva sollevata, credeva di aver trovato la pace. Poteva ricominciare a vivere e finalmente era soddisfatta che l’uomo pagasse i suoi errori.

donna-oggi

Da quando le è stata notificata la decisione del giudice vive però nel terrore più assoluto, ha paura che l’uomo possa far del male anche al figlio adolescente. La donna sta combattendo per cambiare la legge ma finché ciò non sarà realtà l’uomo potrebbe presentarsi in qualsiasi momento alla sua porta.

mamma-bimba

Questo in Gran Bretagna accade perché agli stuprat0ri viene data la possibilità di capire la gravità dei loro gesti tramite la ri-traumatizzazione delle vittime. Secondo le leggi della Gran Bretagna è solo così, vedendo i frutti delle loro violenze, che gli uomini si rendono davvero conto di ciò che hanno fatto. È una teoria davvero assurda, e speriamo Sammy riesca a vincere la sua battaglia.