Costruisce casa di un metro per mortificare il marito

Ecco la sua storia.

Lo sapete che nel pieno centro di Seattle, nello stato di Washington, esiste una casa folle? E’ un’abitazione di un metro che venne costruito nel 1925. Non si conosce bene la sua storia, anche se c’è una particolare leggenda che narra che tutto sia nato per un piccolo screzio tra moglie e marito. Lei si sarebbe vendicata così…



C’è chi sostiene che la casa più stretta di Seattle sia stata costruita perché al proprietario del terreno venne proibito di costruire una casa in questo luogo. Lui per vendetta decise di costruire quell’edificio.

Ma la storia più amata che circonda questa abitazione parla di una particolare coppia che decise di separarsi. Il marito tirchio non voleva condividere nulla con la moglie, che decise invece di agire con astuzio. Dividendo la proprietà della casa, alla moglie l’uomo assegnò solo una piccola parte del cortile, il giardino di sua moglie. Un pezzo di casa inutile, penserete voi.

La donna però aveva capito quello che voleva fare il marito. E così ebbe una brillante idea. In quel piccolo spazio a lei concesso costruì un edificio lungo e stretto. Era la sua parte di casa, poteva fare quello che voleva. Così costruì una casa di 4.8 metri per 1,3.

All’interno c’era spazio sufficiente per ospitare un soggiorno: in 80 metri quadrati la donna è riuscita a creare qualcosa di unico. Che oggi costa 519.900 dollari, mica poco. Clay Wallas, quando l’ha comprata, nemmeno sapeva la storia dell’abitazione.

Anche se ha fatto numerose modifiche, ha cercato di preservare il fascino e la storia della casa. Il video qui sotto ci permette di fare un bel giro al suo interno, per scoprire come la donna sia riuscita, in così poco spazio, a ricerare una casa assolutamente confortevole, a sua misura.

Chissà cosa avrà detto il marito dopo che la moglie gli ha mostrato la sua nuova casa. Gli ha reso pan per focaccia!