Dating app per single in Italia: quanto le usiamo?

Le dating app per single in Italia sono sempre più usate: ecco quanti cercano qui l'amore!

Home > Lifestyle > Dating app per single in Italia: quanto le usiamo?

Dating app per single in Italia, quanto la usiamo nel nostro paese? Sono sempre di più i single in Italia che cercano l’amore con i “metodi tradizionali”, ma anche con l’aiuto della tecnologia. Le app di dating sono molto comode perché ci permettono di trovare altri single nelle vicinanze, anche quando siamo in vacanza. Perché trovare l’amore in vacanza e iniziare una storia a distanza potrebbe essere una grande opportunità. Ma sono davvero così sfruttate? E quanto tempo dedichiamo ogni giorno alla ricerca dell’anima gemella?

Dating app per single in Italia

Once, app leader nello slow dating, ha condotto una ricerca per capire il rapporto degli italiani e degli europei con le app di dating più invasive. Trovare l’anima gemella è più facile, ma potremmo perdere troppo tempo con lo sguardo fisso sugli schermi, non guardandoci intorno dove, magari, c’è l’altra metà del nostro cuore!

La ricerca ha voluto analizzare la nascita della Swipe Society, una cultura degli appuntamenti invasiva che rende le persone troppo selettive, quindi trovare la persona giusta diventa sempre più difficile. Meglio rallentare, no?

Dating app per single in Italia

Il 22% degli italiani dichiara di passare online fino a due ore ogni giorno per cercare l’anima gemella. La percentuale cresce, arrivando addirittura al 39%, in chi ha meno di 25 anni. Sapete in quanto tempo gli utenti delle dating app per single in Italia scelgono se scartare o meno un partner? Solo 15 secondi: ci basta così poco per conoscere una persona?

Dating app per single in Italia

Sono gli uomini a scartare più velocemente le papabili partner, mettendoci solo 5 secondi a prendere questa decisione, mentre le donne sono un po’ più riflessive, ma non di tanto visto che il 19% seleziona i possibili partner in circa 10 secondi.

Dove cerchiamo l’anima gemella? Lo facciamo di più a letto, ma c’è anche chi guarda le app mentre guarda la tv o nella pausa pranzo. Il 5% lo fa addirittura quando è fuori e sta vivendo un appuntamento. In questo modo le app vengono usate in maniera decisamente inappropriata. Per trovare l’amore ci vorrebbe un po’ più di romanticismo, non vi pare?