Disappearing Tarn, il lago in Australia che compare e scompare

Che dite lo andiamo a vedere?

La natura ci regala ogni giorno spettacoli davvero incredibili, che ci lasciano senza parole di fronte a panorami ed eventi così eccezionali da non riuscire a trovare spiegazioni per descriverli. Madre Natura sa come giocare con effetti speciali che noi non saremo mai in grado di riprodurre artificialmente. E’ il caso del Disappearing Tarn, un lago che si trova in Australia, tra le montagne del sud della Tasmania, che è stato chiamato così perché compare e scompare. E lo fa nel giro di pochissimo tempo, poche ore addirittura!


Chi ha visto questo fenomeno non ha resistito e ha postato sui social network le immagini di questo fenomeno incredibile della natura. Disappearing Tarn è uno splendido laghetto australiano di un azzurro così intenso che sembra quasi un dipinto. Nascosto tra le montagne, un minuto prima è lì con la sua acqua e un minuto dopo non c’è più.

Il Disappearing Tarn non è alimentato da una sorgente sotterranea di acqua, ma si riempie quando le forti piogge trasformano questo angolo di paradiso in un vero e proprio laghetto. Quando piove e poco dopo l’acqua c’è, ma mano mano che il terreno la assorbe l’acqua svanisce nel nulla, quasi per magia.

Non c’è un tempo fissato: a volte il laghetto rimane lì visibile al pubblico per qualche giorno, mentre in altri casi in poche ore si è già completamente svuotato di tutta l’acqua che ha accumulato. Sicuramente un luogo misterioso che attira ogni giorno tantissimi turisti, anche se non è facile arrivarci.

Per poter raggiungere il Disappearing Tarn bisogna fare un sentiero in mezzo ai monti di ben 6 chilometri. E una volta arrivati, magari affaticati, potreste scoprire che il lago è già scomparso. Nessuna garanzia, dunque, di vederlo in tutto il suo splendore.

Ne vale però la pena!