Maxine e Jake Joung

Donna non può avere figli: dopo aver adottato quattro bambini, rimane incinta di quattro gemelli

La sua storia ha fatto il giro del mondo

Maxine e Jake Joung avevano deciso di accogliere nella loro vita alcuni bambini adottati, anche perché la donna lottava da tempo per poterli avere in modo naturale, senza riuscirci mai. La donna non può avere figli, ma dopo l’adozione di alcuni ragazzini presi in affido insieme al marito, rimane incinta di quattro splendidi gemelli. Ecco la sua storia.

Maxine e Jake Joung

Maxine e Jake Joung volevano avere una grande famiglia. Lei, però, ha avuto problemi di infertilità. Si sono sposati in Pennsylvania nel 2016 e hanno deciso di provare subito ad avere figli. Volevano bambini loro, ma anche accogliere ragazzini che non avevano nessuno che badasse a loro.

Entrambi adoravano l’idea di avere una casa piena di amore e risate. Dopo essersi sposati, hanno iniziato l’iter per diventare genitori adottivi. Poco dopo, hanno accolto in casa tre bambini di 4 anni, 2 anni e 11 mesi. E poco dopo anche la sorellina appena nata in ospedale.

Sapevano che non sarebbe stato facile. Ogni bambini aveva le sue esigenze: Maxine e Jake Joung hanno dovuto affrontare diagnosi di autismo e problemi da superare. Al tempo stesso, la coppia voleva avere figli propri, ma non è stato facile.

La donna ha avuto aborti multipli e gravidanze chimiche. Le cose non andavano bene nemmeno con la fecondazione in vitro, fino a quando nel 2018 è nato Henry. La famiglia, però, non era completa. Ed ecco che a poche settimane dall’ufficializzazione dell’adozione, lei era di nuovo incinta. Di quattro gemelli.

Maxine e Jake Joung

Donna non può avere figli: ma la famiglia viene benedetta da bimbi adottati e gemelli

Dopo diversi esami durante la gravidanza, i medici hanno scoperto che i bambini nel grembo di Maxine erano ben quattro. Sono nati sani il 31 luglio, a 23 settimane. Si chiamano Silas Ledger, Theo Alexander, Beck Killian, Cecilia Hudson.

Adesso è davvero una famiglia allargata. I bambini hanno accolto i gemellini con entusiasmo e tutte le preoccupazioni sono svanite nel nulla.