Donna salta in piscina per salvare un bambino che sta annegando e trova la mamma incinta sott’acqua

Ecco quello che ha visto entrata in acqua!

Home > Lifestyle > Donna salta in piscina per salvare un bambino che sta annegando e trova la mamma incinta sott’acqua

A Indianapolis una donna è diventata l’eroina della comunità dopo aver salvato contemporaneamente tre vite. A giugno Jennifer Potter stava passeggiando acanto alla piscina del condominio che gestisce, quando ha notato che in acqua c’era un bambino che lottava per stare a galla. Non ci ha pensato su due volte e si è buttata in acqua per salvarlo. Qui si è accorta che anche qualcun altro aveva bisogno del suo aiuto.

Quando si è tuffata in acqua, infatti, non ha solo salvato Jasiah, il bambino che aveva visto in difficoltà, ma anche Esther Thiang, la mamma che aspettava il suo fratellino. Subito li ha portati tutti e tre in salvo.
Recentemente Jennifer ha incontrato Esther e Jasiah e ha ricordato quel giorno. Jasiah era entrato in acqua ed Esther si era tuffana per salvarlo, ma era svenuta. “Abbiamo lottato per un bel po’, non so per quanto tempo”, ha raccontato la mamma a Fox 59.

Quando Jennifer vide Jasiah nell’acqua, circondato da bambini fuori dalla piscina che cercavano di salvarlo, subito si gettò in acqua per trarlo in salvo, ma non sapeva che anche Esther era sott’acqua. Era andata sott’acqua per tenere a galla il figlio in modo che qualcuno potesse tirarlo fuori.

“Alla fine sapevo che non potevo salvarlo”, racconta la mamma, che ricorda che in quei momenti pregava Dio perché l’aiutasse: “Va bene se non salvi me, ma salva mio figlio”. Questo l’ultimo pensiero prima di svenire e poi la donna non ricorda più nulla.

Fino a quando Jennifer, il loro angelo custode, non è intervenuto per trarli tutti in salvo.