Donne denunciano le lezioni di zumba perché le fanno da anni e non hanno perso la pancia

Forse il problema è un altro!

Home > Lifestyle > Donne denunciano le lezioni di zumba perché le fanno da anni e non hanno perso la pancia

Tutte noi speriamo di iscriverci in palestra e perdere finalmente quei chili di troppo che non ci danno pace. Mantenersi in forma, però, non è solo una questione estetica, ma soprattutto di salute. Non è facile rimettersi in forma, ci vogliono fatica, perseveranza, dedizione. Non tutti possiamo raggiungere gli obiettivi con facilità.

Come è successo a queste donne che vivono a Panzalópolis: loro ogni settimana dal lunedì al venerdì vanno a lezione di zumba, per un’ora al giorno. Dopo tanto tempo, però, hanno deciso di sporgere denuncia alle autorità. Sono anni che vanno avanti ad allenarsi, ma ancora non hanno perso peso. Anzi, alcune donne si sono lamentate perché avrebbero preso qualche chilo di troppo! Doña Vero Panzagrade racconta: “Non sono una che vuole piantare grane, semplicemente non mi sembra giusto che dopo tanto tempo che frequentiamo queste lezioni non succede nulla. Qui continuiamo ad avere grasso e cellulite ovunque. Questa è una truffa e il mondo lo deve sapere… non vi pare sensato?”. L’insegnante Yenifer Martínez accusata di averle truffate ha risposto: “Beh, la verità è che vengono più o meno spesso, ma non tutti i giorni. E poi dopo cinque minuti di danza sono piegate e stanche. Non penso che sia per il trambusto”. Secondo lei anche la scorretta alimentazione che seguono potrebbe indicare che forse non è nella zuma il problema!

Ovviamente palestra e zumba non sono rimedi miracolosi per perdere peso. Ci vogliono costanza, allenamento, voglia di fare.

E poi a un po’ di sana attività fisica (che può anche essere integrata nella routine di ogni giorno!), bisogna associare anche una dieta sana ed equilibrata.

Lo sappiamo che muoversi fa venire fame, ma al posto di mangiare cibi spazzatura, forse sarebbe meglio apportare nell’alimentazione più frutta e verdura.

Chissà come andrà a finire questa storia e chissà il giudice a chi darà ragione. Secondo voi chi ha ragione?