Dove andare in vacanza in Europa se hai paura di volare?

Se hai paura di volare, una vacanza in Europa è sempre possibile, basta studiare bene l'itinerario.

 

Quante volte avete sentito dire: “mi piacerebbe andare, ma ho paura di volare!”, magari lo avete detto proprio voi. Io mi sono trovata faccia a faccia con individui terrorizzati più di una volta e la mia risposta è stata sempre la stessa: “anche se hai paura di salire su un aereo hai tante possibilità per andare in vacanza e viaggiare, usa la fantasia e parti comunque!“.

Naturalmente la prima domanda che ti faccio è questa: “hai provato ad affrontare la paura?“. Non sono un dottore e non sta a me darti consigli né tantomeno giudicarti. Dico solo che, prima di rinunciare a vedere il mondo, dovresti fare un tentativo, magari con un piccolo volo, poi uno più lungo e via dicendo. Se non c’è stato nulla da fare, ecco allora che arriva l’alternativa: l’Europa… ma non solo!

Dove e come andare in vacanza senza aereo?

1- Vacanze in auto in Europa

Mete in Europa per chi ha paura di volare
Vacanze in auto in Europa

Ecco la prima alternativa, quella amata da mio padre e che è stato il mio primo modo di viaggiare.

State attenti: non sto dicendo di girare l’Italia, che comunque è una buona alternativa con tutte le bellezze che abbiamo a disposizione. Sto invece suggerendovi itinerari in auto in Europa. Per chi abita nel nord Italia è sicuramente più facile, ma per chi abita al sud c’è solo da superare un piccolo gradino culturale: quante volte vediamo in Sicilia auto con targa olandese o tedesca? Lo fanno loro, perché non noi!

Come faccio io con un bambino, se non siete abituati, progettate degli stop lungo il tragitto in città che non avete ancora visitato ed ecco che il viaggio sarà già la vostra vacanza (perché in fondo viaggiare in auto è proprio questo, la vacanza inizia proprio fuori della porta di casa).

Ciò che dovete da subito fare è programmare: non potete lasciare al caso. Quando decidete di partire prendete una cartina e scegliete l’itinerario da seguire, questo vi permetterà di risparmiare tempo e anche di abbassare i costi. I costi sono una cosa fondamentale: molti scelgono una vacanza in auto in Europa credendo sia più economica, ma ricordate che nel vostro conto dovete aggiungere benzina, pedaggi autostradali e anche ciò che dimenticate sempre: l’usura della vostra auto.

Detto ciò, per chi vuole andare in vacanza al mare all’estero senza aereo c’è la possibilità Croazia oppure quella della Costa Azzurra: per i più temerari dopo la Costa Azzurra sappiate che si arriva in Spagna….

2- Vacanze in Europa in camper

L’alternativa all’auto è il camper. L’organizzazione è la stessa, ma c’è la possibilità di essere più indipendenti e di non avere necessità di cercare sistemazioni per la notte. Consideriamo comunque un paio di elementi: risparmierete sull’usura della vostra auto e sulle notti in albergo, ma spenderete per il noleggio del camper e questo a volte può convenire e a volte no.

Prima di partire, oltre a farvi un itinerario, studiate se ci sono aree per camper sul vostro percorso: le aree turistiche in genere le prevedono e sono sicuramente più sicure per fermarsi a dormire, oltre a essere attrezzate con acqua e luce.

3- Vacanze in Europa in traghetto

Mete in Europa per chi ha paura di volare
Vacanze in Europa in traghetto

Ecco un’alternativa amata da molti che così possono allontanarsi dall’Italia e portare con se anche l’auto se vogliono!

Il fatto di essere al centro del Mediterraneo, oltre a regalarci un clima invidiabile, ci dà molte possibilità di viaggio.

4- Quali sono le mete in Europa raggiungibili in traghetto dall’Italia?

1- Croazia: per chi è al sud e vuole arrivare in Croazia risparmiandosi il giro dell’intero stivale, il traghetto è un’ottima alternativa.

2- Corsica: direttamente sopra la Sardegna, è proprietà dei nostri cugini francesi. Ideale per chi vuole una vacanza itinerante con bel mare e ambiente selvaggio. In traghetto è raggiungibile da vari porti come da Genova o Livorno.

3- Grecia: un pò lunghetta come alternativa, ma ne vale la pena. In traghetto dalla Puglia, o anche da Ancona o Venezia, si possono raggiungere isole come Corfu (la più vicina) o scendere ulteriormente. Sulla costa invece si arriva a Igoumenitsa e da lì si può decidere per un soggiorno a Parga o Sivota o scendere verso altre isole come Lefkada (raggiungibile in auto grazie a un ponte), o Cefalonia (da Lefkada con traghetto).

4- Spagna: anche in Spagna si arriva con traghetto. Da Civitavecchia, ad esempio, si parte il pomeriggio per arrivare la mattina successiva a Barcellona. Potete caricare l’auto oppure no e noleggiarne una quando arrivate.

3- Marocco: molti non si documentano, ma anche il nord dell’Africa è tranquillamente raggiungibile in traghetto.

4- Tunisia: ancora più vicina del Marocco.

5- Costa Azzurra: per chi non vuole raggiungerla in auto si può optare per un traghetto su Marsiglia.

5- Vacanze in Europa in crociera

Mete in Europa per chi ha paura di volare
Vacanze in Europa in crociera

Alternativa al traghetto, per chi vuole visitare comodamente più destinazioni, è la crociera. Si possono scegliere itinerari che girano tra Spagna, Tunisia e Marocco, oppure optare per l’altro lato e avere a disposizione Grecia e le sue isole oppure la Croazia. In alcuni casi le compagnie permettono anche di prenotare un soggiorno mare: ad esempio ci si può fermare a Palma di Maiorca per una settimana e prendere la nave che passa la settimana successiva.

6- Vacanze in Europa in treno

Mete in Europa per chi ha paura di volare
Vacanze in Europa in treno

Quella del treno è un’alternativa privilegiata dai giovani, ma anche le famiglie potrebbero trovarla comoda.

Per viaggiare in treno in Europa c’è l’opzione Interrail oppure si può decidere di collegare singolarmente le varie tratte per raggiungere diverse destinazioni: capitali europee o zone di mare. Ricordate che potete arrivare anche in Inghilterra con il treno che passa sotto il tunnel della Manica, a Parigi si arriva in sette ore da Milano con il Tgv, per raggiungere invece Monaco e Vienna si possono scegliere gli Euronight che partono da Roma, Bologna, Verona e Milano. Con le ferrovie tedesche si raggiunge poi anche Zurigo, oppure da Vienna si può scendere a Budapest (se preferite anche via fiume).

Mete in Europa per chi ha paura di volare
Interrail

7- Vacanze in Europa in bus

Ecco l’alternativa più scomoda, ma anche più economica. Una delle possibilità è quella dei tragitti della compagnia Eurolines, ma spesso capita che anche le compagnie ferroviarie vendano, in abbinamento con viaggi in treno, tratte in bus.

Insomma non avete più scuse per una mancata vacanza in Europa, neanche se avete paura di volare!

Voi siete bloccati dalla paura di volare? Dove andrete la prossima vacanza?