Dove si trova la tipografia più antica del mondo?

Non ci crederete mai: è proprio in Italia!

 

Gutenberg è un uomo al quale dobbiamo molto, perché ha inventato la stampa a caratteri mobili, che ha permesso all’editoria di compiere un enorme passo in avanti, diventando quella che conosciamo attualmente. Forse non tutti sanno che ancora oggi esiste una tipografia che utilizza proprio il metodo inventato da Gutenberg, diventando di fatto la più antica tipografia del mondo. Se pensate che si trovi in Germania, patria dei caratteri mobili, vi sbagliate di grosso: quella tipografia si trova in Italia.

tipografia-piu-antica
La famiglia Tallone

Ad Alpignano, in provincia di Torino, esiste l’officina tipografica più antica del mondo: è gestita da Enrico Tallone con la moglie Maria Rosa, i figli Eleonora, Elisa e Lorenzo e Graziella, esperta nell’arte della legatoria con ago e filo. La tipografia è stata fondata nel 1938 da Alberto, padre di Enrico, libraio antiquario di Bergamo che ha appreso i segreti della stampa a Parigi, da Maurice Darantiere.

Negli anni 50, Alberto tornò in Italia costruendo la sua casa bottega ad Alpignano, ereditata poi dal figlio:

Il suo insegnamento più importante è stato il concetto umanistico dell’estetica: il bello è il buono, dove c’è bellezza c’è contenuto, quindi civiltà. Alla sua scomparsa io ero poco più di un ragazzino: siamo sopravvissuti grazie all’impegno di mia madre e dei tanti autori che erano entrati in contatto con lui. Loro ci hanno permesso di rimanere in carreggiata. E non solo: uno stampatore francese, apprendista di Darantiere, per un mese all’anno è venuto qui in bottega, per trasmettermi i segreti del mestiere. Così questo passaggio di competenze non si è interrotto: io ho appreso il sapere, che ora cerco di passare ai miei figli“.

tipografia-piu-antica1
Enrico Tallone con la moglie e i figli

Davvero una bella storia!

Via | La Stampa