Ecco come tenere in mano correttamente una tazza di caffè

Noi abbiamo sempre sbagliato: meno male che la scienza ci dice come fare!

 

Voi come la prendete ogni mattina la tazza di caffè? No, non ci stiamo riferendo al fatto se preferite allungare questa preziosa sostanza per il nostro risveglio con latte, zucchero, biscotti o fette biscottate, ma intendiamo proprio il gesto di afferrarla. Scommettiamo che molti di voi fino a oggi l’hanno tenuta in mano nel modo sbagliato? Chi lo dice? Ma la scienza, ovviamente: ebbene sì, è stato condotto uno studio scientifico e serio per capire quale fosse il miglior modo di tenere in mano la tazza per evitare disastri!

Come evitare che il caffè esca mentre lo trasportiamo?
Come evitare che il caffè esca mentre lo trasportiamo?

Nello studio intitolato “A Study on the Coffee Spilling Phenomena in the Low Impulse Regime“, pubblicato dal ricercatore Jiwon Han sulla rivista Achievements in Life Science, ci viene svelato il modo corretto di trasportare la tazza del caffè evitando fuori uscite di liquido che possono macchiarci o bruciarci:

Raramente riusciamo a portare il caffè in giro senza alcuno spargimento“.

Attraverso una serie di calcoli, equazioni, variabili e altro ancora, il ricercatore ha scoperto il modo corretto di portare una tazza di caffè: non tenendola dal manico, come molti di noi fanno, ma portandola dall’alto, per ridurre la quantità di oscillazioni. Se non ci credete, provate un po’ entrambi i modi e fateci sapere!

Ecco come fare!
Ecco come fare!

Adesso sappiamo come tenere in mano le nostre tazze decorate con il fai da te!

Fonte: sciencedirect