Ecco le immagini dell’uomo che ha sferrato un violento calcio sul pancione di una donna incinta!

Home > Lifestyle > Ecco le immagini dell’uomo che ha sferrato un violento calcio sul pancione di una donna incinta!

Siamo sicuri che questo articolo vi manderà su tutte le furie. Le immagini sono scioccanti e raccontano di un fatto gravissimo, accaduto all’interno di un ospedale. Sono le immagini di un paramedico, che da un violentissimo calcione ad il pancione di un’infermiera incinta. Ancora non si conoscono i motivi, e le immagini sono state registrate dalle telecamere di sicurezza dell’ospedale di Valparaiso, che si trova sulla costa del Chile centrale.

Nelle immagini, si vede chiaramente una donna con il pancione, un’infermiera dello stesso ospedale, ed un paramedico con il quale, ha una violenta lite in uno dei corridoi. La accesa discussione, però, si anima e i due iniziano a fare scintille. A un certo punto lui prende l’infermiera per i capelli. Poi le si avvicina alla faccia, le urla contro. Ma non è finita. La scaraventa contro la porta. La donna è spaventata perché, probabilmente, non si aspettava una reazione simile.

E invece… Poi finalmente lui la lascia stare. Sembra che tutto sia finito ma non è affatto così. Lei prende due borse e il paramedico sembra andare per la sua strada. Ma, appena lei le si avvicina di nuovo, l’uomo, preso dall’ira, gli sferra un calcio dritto dritto sul pancione, con una violenza tale che la donna, perde l’equilibrio e va a sbattere contro una porta. Il video dura in tutto 3 minuti, e l’uomo non si placherà neanche durante l’arrivo degli addetti alla sicurezza. Infatti tutto finisce quando gli addetti fermano, finalmente, l’uomo con la forza.

Il video è stato postato su molti siti Chileni e questi sono alcuni commenti degli utenti: ‘’Quest’uomo è un codardo, al giorno d’oggi le donne dovrebbero sapere come difendersi da certe persone.

Non si può continuare così’’. ‘’Bestia’’ è l’unica parola che Sofia Josefina Esteves Lecaros si sente di rivolgere a quell’uomo che adesso è in attesa di un processo.