Ecco perché dovremmo sempre perdonare i nostri genitori

Loro hanno sempre fatto del loro meglio, nonostante il loro limiti!

Home > Lifestyle > Ecco perché dovremmo sempre perdonare i nostri genitori

Il rapporto tra genitori e figli non è sempre idilliaco. Soprattutto quando si diventa grandi e le personalità si fanno forti, capire le scelte e le decisioni del proprio padre e della propria madre è un’impresa ardua. Ma perdonare i propri genitori per tutto quello che vi hanno fatto e che vi ha fatto star male è il gesto d’amore più grande che possiamo compiere nei loro confronti.

Ogni genitore fa sempre del proprio meglio. E anche noi, quando saremo diventati padri o madri, ci impegneremo come meglio potremo per far crescere bene i nostri bambini. Mettendoci nei loro panni possiamo sicuramente capire il perché di certe scelte: forse anche noi nelle loro condizioni avreste preso la stessa strada intraprese dai vostri genitori.

Perdonare i genitori perché hanno dato il massimo e non hanno saputo fare meglio è importante: nessuno ti insegna a essere un bravo papà e a essere una brava mamma, non ci sono manuali, non ci sono istruzioni, c’è solo l’istinto a svolgere un ruolo di fondamentale importanza, tanto meraviglioso quanto difficile. Molte volte abbiamo pensato di dire ai nostri genitori che forse era meglio non metterci al mondo, ma questo non è giusto nei loro confronti.

Loro ci hanno amato molto prima del nostro arrivo in questo mondo e lo hanno fatto nonostante tutto quello che è successo e magari quello che noi abbiamo detto loro. Perdonate i vostri genitori, perché loro si sono impegnati, ma tutti siamo esseri umani e commettiamo errori, pur cercando di fare bene le cose. Sbagliare è umano e perdonare i propri genitori ci aiuterà a perdonare noi stessi quando commetteremo gli stessi sbagli o errori simili.

Noi abbiamo la fortuna di poter imparare dai loro errori, anche se magari ci hanno fatto soffrire tantissimo. Possiamo imparare da loro a fare meglio le cose che magari loro hanno sbagliato. Dobbiamo riempire il cuore di amore e di compassione, imparando a perdonare.

Con la rabbia e con il rancore non si va da nessuna parte. Se ci pensiamo è un carico emotivo troppo pesante, che finisce non solo per rovinare i rapporti con i nostri genitori, ma la nostra vita stessa, perché la rabbia non ci permette di perseguire il vero fine ultimo della nostra esistenza: la felicità. Mettiamo da parte l’orgoglio e impariamo a chiedere scusa, impariamo a perdonare, siamo persone adulte, dobbiamo saperlo fare. Fare il primo passo è fondamentale per sperare in un rapporto migliore negli anni che ci restano con i nostri genitori e di una vita più serena.