Ecco quali sono i più pericolosi mal di testa e cosa fare

Come riconoscere quando un mal di testa può ucciderti? Alcuni mal di testa non sono pericolosi e, di solito, sono provocati da tensioni, stress o dall’infiammazione dei seni paranasali. Ma ci sono alcuni mal di testa ai quali devi prestare molta attenzione.

Ecco quali sono i più pericolosi mal di testa:

Cefalee temporalesche

Come le tempeste estive un mal di testa dovuto a un’emorragia cerebrale dopo un ictus, trauma cranico o aneurisma si verifica all’improvviso, addirittura nell’arco di in un singolo minuto.

Mal di testa dopo una lesione

Questo tipo di mal di testa che si verifica dopo aver subito un trauma cranico che richiede un intervento medico urgente. Se il mal di testa compare dopo un colpo alla teste consultare un medico, perché potreste avere una commozione cerebrale.

Mal di testa che peggiora quando si cammina

Se vai a letto con mal di testa e al mattino ti alzi con un mal di testa peggiore e inizi a vomitare sappi che la situazione può essere molto pericolosa. Dovete prestare attenzione se il dolore aumenta quando camminate o si esercita e gli analgesici non aiutano, in quanto può essere un sintomo di un tumore al cervello.

Il peggiore mal di testa mai avuto

Lo chiamano così perché si tratta di un dolore talmente forte che può farti addirittura urlare. Questo tipo di emicrania inizia nella testa perseguendo verso il collo. È come se avessi il torcicollo accompagnato da confusione e vomito… e senti che la luce ti infastidisce. Può essere un segno di emorragia causata da aneurisma cerebrale rapito.

Mal di testa improvviso

Un mal di testa improvviso che arriva dal nulla, accompagnato da forti dolori, debolezza delle braccia, alle gambe e del viso, intorpidimento su un lato del corpo, difficoltà a parlare o camminare e problemi di vista a un occhio o ad entrambi deve insospettirvi e farvi correre dal medico. Potrebbe essere un primo segnale di un aneurisma…

Mal di testa insolito

Chi soffre di emicrania sa bene che è un fastidio che si ripresenta abbastanza spesso. Ma, in genere, si tratta di un disturbo comune che si manifesta, più o meno, nello stesso modo. Ma se pensi che il mal di testa che ti ha colpito sia strano non esitare e consultare il tuo medico di famiglia soprattutto se:

#1 Hai febbre, vomito e nausea, insieme al mal di testa

#2 Ti accorgi di non riuscire a svolgere le tue normali attività quotidiane, avere problemi agli occhi e difficoltà a parlare

#3 Ci sono cambiamenti nella gravità, nella posizione e nella frequenza del mal di testa. Ti devono insospettire i mal di testa dopo una corsa, dopo un contatto fisico o dopo aver fatto sollevamento pesi

#4 Hai delle difficoltà a respirare

#5 Hai una perdita di memoria o di equilibrio

#6 Ti trovi in uno stato di confusione e senti di essere incapace di muovere le estremità del corpo