Ecco quello che succede quando trattenete troppo la pipì

Non fatelo mai più!

Home > Lifestyle > Ecco quello che succede quando trattenete troppo la pipì

Alzi la mano chi trattiene la pipì più a lungo del dovuto. Magari non possiamo andare in bagno, perché non ce n’è uno a portata di mano, oppure non abbiamo voglia di alzarci dal divano. Tutti lo facciamo, ma dovete sapere che trattenere la pipì non fa assolutamente bene alla nostra salute. Le conseguenze potrebbero essere anche molto gravi.

Il nostro corpo può contenere mezzo litro di pipì prima di sentire il bisogno di andare in bagno. La sensazione che proviamo si manifesta perché la parete della vescica è piena di piccoli recettori che dicono al cervello che è ora di farla. Fortunatamente la maggior parte di noi sa recepire il messaggio e fa quello che dice il cervello. Ma cosa succede a ignorarlo? Se capita di tanto in tanto, non ci sono ovviamente grossi problemi, anche perché la vescica è in grado di trattenere per un po’ la pipì, affinché non fuoriesca. A patto che i muscoli funzionino bene. Se la tratteniamo troppo a lungo o spesso, il nostro corpo viene esposto a batteri potenzialmente pericolosi che possono aumentare i rischi di un’infezione alle vie urinarie o alla vescica. Un’infezione alla vescica non è la fine del mondo ma se diventa un’abitudine, possiamo avere conseguenze a lungo termine ben più gravi.

Ritenzione urinaria

Questo accade quando i muscoli della vescica si indeboliscono. La condizione impedisce di svuotare completamente la vescica mentre sei in bagno. Quindi avrai sempre la sensazione di doverla fare.

Distensione della vescica

La vescica inizia a distendersi per trattenere la pipì che non abbiamo fatto. Così il corpo potrà cominciare a perdere i segnali inviati al cervello che ci dicono che abbiamo bisogno di andare in bagno. Con la spiacevole conseguenza che potremmo farcela addosso senza accorgerci di nulla.

Dolore

Se provate dolore quando fate pipì, forse c’è qualcosa che non va. Il dolore non va via, perché i muscoli non possono rilassarsi. E può durare anche per diversi giorni.

Morte

È un caso raro, ma è già successo. L’astronomo Tycho Brahe è morto perché non è andato in bagno quando doveva. La sua vescica è praticamente esplosa quando finalmente ha deciso di andare a fare la pipì!